Prendersi cura della bellezza e della salute della città? È possibile, Ghe pensi MI!

 

Si accende la nuova sfida di Retake Milano, un’idea innovativa per contrastare degrado e inciviltà. Un calendario stilato nel dettaglio, per la bellezza e la salvaguardia della nostra città: un progetto aperto a tutti, un esempio da seguire per molti. Le ormai note attività di rimozione di adesivi e imbrattamenti e la corsa leggera con raccolta di micro-rifiuti saranno affiancate da due novità in questa edizione.

I milanesi che vi parteciperanno potranno svolgere attività fisica nei parchi con un risveglio muscolare di gruppo diretto da un personal trainer qualificato. Il brutto che riconduce al concetto di bello, un nuovo volto e una seconda opportunità da regalare alla Madonnina, nel rispetto del presente con una speranza per il futuro e senza guardare più al passato.

Ghe Pensi MI: idea

Milano da scoprire, ma anche da tutelare e proteggere, in prima persona. Chiunque potrà mettersi direttamente in gioco in un faccia a faccia con le difficoltà e le problematiche di una realtà che pone in primo piano l’impegno nell’ambito sociale anche per la salvaguardia della salute e dell’ambiente.

Una miscela di cultura e attività fisica: due strade all’apparenza divergenti che si incrociano per delineare il futuro di una Milano all’insegna della partecipazione. La volontà del rispetto nasce anche così: un arricchimento del senso di appartenenza che passa attraverso la conoscenza di un luogo in ogni sua espressione, imperfezione e prospettiva.

Ghe Pensi MI: appuntamenti

I sette impegni culturali del format Ghe Pensi MI inizieranno domenica, con un appuntamento scadenziato settimanalmente fino al 19 luglio. All’inizio di ogni incontro ci sarà anche una spiegazione che anticiperà l’appuntamento condotto da Milano da Vedere. Il Plogging (corsa leggera con raccolta dei rifiuti abbandonati nei parchi) avrà inizio sabato 25 gennaio, ogni quarto sabato del mese fino al 24 ottobre. Gli appuntamenti – auspicano gli organizzatori – favoriranno un cambiamento sostenibile della società, con un contributo concreto e diretto. Di e per tutti.

La partecipazione è gratuita.

«Non è un impegno gravoso, ognuno di noi anche nella quotidianità può ritagliarsi del tempo per far del bene alla città»

Andrea Amato, presidente di Retake Milano: Un patrimonio da conoscere e tutelare


CHI?
Per tutti. Dai più grandi ai più piccoli, un’idea per tutte le generazioni. Si tratta di un progetto universale aperto alla totalità dei cittadini milanesi. E non solo.

DOVE?
A Milano. Una proposta estesa a tutta la città, anche alle zone meno popolari spesso in secondo piano. I partecipanti potranno inoltre svolgere attività fisica nei parchi della città, guidati da un personal trainer qualificato.

QUANDO?
I sette impegni culturali del format Ghe Pensi MI inizieranno domenica 19 gennaio e proseguiranno con cadenza settimanale fino al 19 luglio. La corsa leggera con la raccolta dei rifiuti abbandonati nei parchi prenderà il via il prossimo 25 gennaio.

COME?
La partecipazione a Ghe pensi MI è completamente gratuita e volontaria. Per partecipare all’iniziativa basterà iscriversi dalla piattaforma Eventbrite seguendo gli aggiornamenti e tutti i passaggi sul sito dell’iniziativa ghepensimi.retakemilano.org. È anche possibile chiedere informazioni a comunicazione@retakemilano.org.

PERCHÉ?
Il futuro della città attende risposte, oggi più che mai: Milano ha scelto di preservare la bellezza anche per le generazioni del domani. Un piccolo gesto dal grande significato.