9.7 C
Milano
16. 04. 2021 12:51

Halloween: zucca e mistero, pronti anche qui

Più letti

È per eccellenza la notte più spaventosa dell’anno dove si mescolano mistero, terrore e magia: è Halloween, la festa di origine anglosassone che ormai ha conquistato tutto il mondo. Una ricorrenza che ha origini celtiche e che celebra la vigilia di Ognissanti (in inglese All Hallows’ Eve Day, poi contratto in Halloween). Nella notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre anticamente il popolo celtico festeggiava “Samhain”, la fine dell’estate, in cui si doveva rendere omaggio agli spiriti.

L’alone di paura e mistero che Halloween si porta dietro deriva proprio dal fatto che in quella notte, secondo la leggenda, la barriera tra il mondo dei vivi e l’aldilà si assottigliasse, tanto da consentire ai defunti un contatto con la vita terrestre. È nata così l’usanza di procurarsi dolciumi e leccornie varie, da donare agli spiriti per ingraziarseli. Oppure di appendere lanterne per illuminarne il cammino. E da qui, la commistione di toni che riguarda la notte di Halloween: uno più terrificante e l’altro più “dolce” e scherzoso. È questo che rende la festività una ricorrenza adatta a grandi e piccini.

Protagonista della giornata del 31 ottobre è Jack, vecchio ubriacone irlandese che, per una serie screzi (chiamiamoli così) con il Diavolo, si trovò a vagare per l’eternità alla ricerca della strada di casa perduta. Illuminato soltanto da una fiammella, divenne così Jack O’Lantern. Per rendergli omaggio, una volta l’anno, anche Milano si colora di nero e arancione, con tantissimi eventi in calendario.

Perché festeggiarlo anche noi?

Scherzetto! Regola numero uno è non perdersi la tradizionale passeggiata “Trick or treat”. L’usanza di girare di casa in casa alla ricerca di dolcetti deriva dalla credenza che così ci si potesse ingraziare i defunti

E il dolcetto. Per lo stesso motivo, è saggio procurarsi grandi quantità di caramelle e leccornie per poter donare un dolcetto ai bambini che busseranno alla porta. Sia mai che gli spiriti si arrabbino!

Pumpkin carving art. Procurati un coltello affilato e, dopo aver disegnato la sagoma con un pennarello, taglia di netto la calotta della zucca. Togli l’interno, asciuga il liquido con uno strofinaccio. Poi disegna il volto di Jack O’Lantern con un pennarello e intaglialo con un coltello più piccolo. Lascia asciugare la zucca per una notte e posiziona una candela sulla base

Orange is the new black. Ciò che non deve mai mancarti per la notte delle streghe sono i due colori halloweeniani per eccellenza: il nero e l’arancione. Il primo rappresenta il mistero e l’orrore, il secondo l’autunno e la forza

Moderazione. Halloween si celebra all’insegna di terrore e spavento. Ma occhio a un piccolo accorgimento: i bambini sono molto sensibili, quindi forse non è il caso di esagerare e traumatizzarli con teschi, bare e sedute spiritiche

Decapitatelo! Prepara qualche scherzo spaventoso per i tuoi familiari. Per esempio, la testa mozzata nel frigo: scatta una foto del tuo viso tenuto molto vicino a un vetro, procurati un barattolo vuoto e incolla la stampa della foto all’interno

Testa di rapa. Vuoi stupire tutti con la tua cultura horror? Invece di una zucca, utilizza una rapa come simbolo della nottata. Secondo la leggenda, fu in realtà quello l’ortaggio che utilizzò Jack O’Lantern, illuminato da una lanterna, per il suo disperato vagare

Paura sì, ma nel modo giusto. Orrore e paura devono mescolarsi a un ingrediente fondamentale: la risata. Sdrammatizzare e non prendersi troppo sul serio sono regole fondamentali per un Halloween perfetto

Sottosopra. Vuoi un Halloween con i fiocchi? Indossa i vestiti al contrario e cammina all’indietro. Secondo la tradizione, in questo modo potresti trovarti faccia a faccia con una strega

That’s amore. Ma se invece, al posto di incontrare una strega, preferissi fare l’incontro dell’amore della tua vita, la scelta non sarebbe proprio contestabile. Basta stendere un lenzuolo bagnato davanti al fuoco per vedere il viso del tuo futuro sposo. O almeno, così vuole un’antica leggenda scozzese

Revival. Per chi ama i festeggiamenti casalinghi, è importante non dimenticare di organizzare qualche partita a un gioco da tavolo “spaventoso”. Uno su tutti? Il grande classico degli anni ’90, Atmosfear

E Batman? Altro elemento che non deve mancare sono i pipistrelli, tradizionalmente i veri protagonisti della festa anglosassone. La leggenda narra infatti che in quella notte i celti costruissero un falò attraendo insetti che di conseguenza richiamavano pipistrelli.

Le icone. Vuoi un travestimento che non lasci scampo? Vere icone del terrore, con cui non puoi sbagliare, sono Samara di The Ring, Chucky la bambola assassina, la Ghostface di Scream, Pennywise di It e ovviamente Freddy Krueger di Nightmare

The witch is back. Se preferisci travestirti da strega, indispensabile avere al seguito un gatto nero. È sempre stato considerato un accompagnatore delle streghe per la sua indole notturna e per il suo colore che richiama il mistero

Horror finger food. Se organizzi una festa, non dimenticare un aperitivo a tema. Come le dita da strega realizzate con i wurstel o la zuppa con occhietti di mostro (vellutata di piselli, con uovo sodo su cui applicare olive ripiene)

E per il drink… Mentre per un cocktail da brivido, un’idea può essere quella di servire succo di frutta e miscelarlo con qualche seme di melograno: così creerai il raccapricciante effetto “denti galleggianti”

Capitali. Vuoi festeggiare nella vera capitale di Halloween? Puoi scegliere tra Salem in Massachusetts e Anoka in Minnesota: entrambe si sono autonomamente attribuite il titolo di capitali di Halloween

Bon ton. Anche Halloween ha il suo galateo. Quella sera, bisognerebbe infatti apparecchiare la tavola per una persona in più, per rendere omaggio ai defunti

Profezie. Vuoi sapere quanto vivrai? Sbuccia una mela nella notte del 31 ottobre. Più sarai in grado di tagliare senza interruzione, più sarà lunga la tua vita

Maratona. Nightmare before Christmas, Saw, Halloween, It, La Casa, Le streghe di Salem, Nightmare. Sono soltanto alcuni dei film che non possono mancare per una maratona horror

A MILANO 

Delitti intorno al Duomo, speciale Halloween
Orario: Alle 19.00 e alle 21.30
Dove: Piazza della Scala
Contatti: info@dramatra.it
Si parte da piazza della Scala ed è in programma un doppio appuntamento con la visita guidata teatralizzata Delitti intorno al Duomo a cura dell’associazione culturale Dramatrà. Sangue e teste mozzate, leggende e storie delittuose. I Delitti intorno al Duomo mostrano ciò che è stato nascosto per decenni

City Horror Life, laboratori per bambini e party di Halloween
Orario: Dalle 11.00
Dove: CityLife Shopping District • Piazza Tre Torri
Contatti: 02.43.49.59.11
Il 31 ottobre c’è in programma l’Halloween Party, con attività per grandi e piccini. Un intagliatore di zucche insegnerà l’affascinante arte della carving art. I bambini impareranno a realizzare gli “Halloween Pom Pom”. Mentre con il laboratorio “Spider Candy” si costruiranno lecca lecca a forma di ragnetto

Halloween in Maggiolina
Orario: Dalle 18.30 alle 21.30
Dove: Ritrovo al parcheggio di via Cagliero, davanti alla Pasticceria Martesana
Contatti: Pagina Facebook “Halloween 2018 in Maggiolina”
La tradizionale passeggiata di Halloween in Maggiolina e dintorni, alla ricerca di dolcetti e scherzetti. Dopo il ritrovo in via Cagliero, ci si dirigerà nelle vie della Maggiolina tra Sondrio e Carbonari. L’invito è aperto a tutti gli abitanti del quartiere

Ghost Tour Milano Edizione Halloween
Orario: Dalle 20.00 alle 23.00
Dove: Piazza Castello, 1
Contatti: percorsidartefuneraria.com
Un tour guidato, dal Castello Sforzesco all’Ossario di San Bernardino, alla ricerca dei fantasmi della notte dei morti. L’evento è organizzato da Percorsi d’arte funeraria alla scoperta dei fantasmi che infestano la città nella notte dei fantasmi e delle streghe. Ascolterete anche il racconto della vera storia di Halloween

Dead Celebrities Halloween Private Party
Orario: Dalle 23.00 alle 4.00
Dove: Hotel Nhow • Via Tortona, 35
Contatti: 329.38.63.702
Per la notte di Halloween, riesumate la vostra celebrity preferita: Amy, Michael, Marylin, Audrey, Cleopatra, Freddie. Tutti torneranno alla luce nella notte dei morti viventi al Nhow. Per l’ingresso è necessario accreditarsi

Halloween 2018: Suspiria
Orario: Dalle 20.30 alle 5.30
Dove: Old Fashion • Viale Alemagna, 6
Contatti: Whatsapp 329.01.18.343
Un party ispirato a uno dei cult horror per eccellenza. In scena un tributo a due grandi registi italiani: Dario Argento, che per primo ha creato Suspiria nel 1977 e Luca Guadagnino, che ha presentato il suo personalissimo remake del capolavoro di Argento al 75esimo Festival di Venezia del 2018

Halloween con “Il fantasma di Canterville”
Orario: Alle 10.00 e alle 18.00
Dove: Teatro Fontana • Via Boltraffio, 21
Contatti: 02.69.01.57.33
Uno spettacolo in pieno stile halloweeniano. Va in scena Il fantasma di Canterville, show consigliato a bambini dai 6 agli 11 anni. Testo e regia di Cristiano Falcomer, con Barbara Bazzea, Angela Brusa e Cristiano Falcomer. La storia inizia quando la famiglia Otis acquista un antico castello, incurante delle leggende che lo dicono infestato da uno spettro

“Trick or treat” alla Pasticceria Knam
Orario: Dalle 16.00 alle 20.00
Dove: Pasticceria Knam • Via Anfossi, 10
Contatti: 02.55.19.44.48
I bimbi mascherati, che vorranno fare tappa alla Pasticceria Ernst Knam per il tradizionale “trick or treat”, troveranno tante dolci leccornie. Inoltre, per la giornata di Halloween, la pasticceria proporrà moltissime specialità a tema: cioccolatini, biscotti e sorprese a forma di teschi e di zucche

Notte di Halloween tra i dinosauri
Orario: Dalle 23.00 alle 3.00
Dove: Location segreta
Contatti: lecannibale.it
Si potrà ballare in un museo tra dinosauri a grandezza naturale, in uno spazio di oltre 2.000 metri quadrati, per tutta la notte. Ovviamente in costume. Ci si scatenerà sulle note dell’elettronica di Uabos e Rollodexx. Per scoprire l’indirizzo della segretissima location è necessario iscriversi su www.lecannibale.it/get-on-the-list/

Terror Take Away
Orario: 21.30
Dove: Cinema Anteo • Piazza Tre Torri, 1
Contatti: 02.48.00.49.00
Per festeggiare, l’Anteo propone il film evento di Halloween, Terror Take Away di Alberto Bogo. La horror comedy italiana permetterà di vivere un evento interattivo di realtà aumentata. Il film verrà proiettato infatti con “Movieday”, piattaforma di film on demand che consente di organizzare proiezioni al cinema.

In breve

Milano, il giardino Teresa Pomodoro prende vita

Il progetto di riqualificazione del giardino di piazza Piola intitolato all’attrice, regista e drammaturga Teresa Pomodoro, scomparsa nel 2008,...