Dopo nove anni una Ferrari torna a trionfare a casa, nel “Tempio della velocità” di Monza. E’ il giovane monegasco Charles Leclerc a vincere il novantesimo Gran Premio d’Italia, davanti alle Mercedes di Valtteri Bottas e Lewis Hamilton. La gara è stata dominata perfettamente a partire dalla partenza da parte del ferrarista, abile a tenere dietro i rivali sempre con distacchi minimi (spesso sotto il secondo). Invano le due Mercedes, tra alcune sbavature, hanno provato a dare la caccia al campione di Maranello, che compie così il bis sette giorni dopo la vittoria a Spa. Male, invece, Sebastian Vettel, autore di un testacoda nei primi giorni e penalizzato dieci secondi ai box: per lui non c’è stato spazio nemmeno nella zona punti delle prime dieci posizioni.

CLASSIFICA • Nella classifica piloti ora Leclerc (182 punti) scavalca il compagno Vettel (169), ma resta distante da Hamilton (284) dominatore incontrastato (per ora) del Mondiale. In seconda posizione resta Bottas (221), quindi Verstappen (185).