17.9 C
Milano
07. 05. 2021 13:24

Lombardia, prosegue la campagna vaccinale tra le polemiche: anche AstraZeneca per gli over 80

La Regione cambia ancora una volta strategia: il vaccino di Oxford anche per le fasce più fragili

Più letti

Una giornata convulsa quella di ieri, dove tra consiglio regionale ed interviste si sono susseguite tutte una serie di dichiarazioni sulla situazione epidemiologica in Lombardia. La notizia più importante è certamente che la Regione resterà in zona rossa almeno fino a Pasqua.

A confermarlo il dt del Welfare, Giovanni Pavese: «Siamo in zona rossa fino a Pasqua, in questo momento abbiamo una stabilità dell’Rt, ma non abbiamo elementi per poter dire che torniamo indietro in zona arancione»

Sul fronte delle vaccinazioni c’è invece un importante cambiamento. La Lombardia cambia nuovamente decisione su AstraZeneca: sarà somministrato anche agli over 80.

Cambio strategia. «Ho parlato con il direttore generale della Prevenzione del Ministero della Salute, Giovanni Rezza, e abbiamo condiviso l’assoluta opportunità e possibilità di vaccinare con AstraZeneca gli over 80 – ha dichiarato Bertolaso –. Come sapete la Lombardia, a differenza di altre regioni, ha vaccinato gli ultraottantenni solo con Pfizer e Moderna. Potendoci avvalere anche di AstraZeneca, come previsto dalla circolare del ministero della Salute, potremo incrementare la tempistica delle vaccinazioni degli over 80».

Adottando questa nuova strategia la Regione spera di completare le vaccinazioni per gli over 80, immediatamente dopo Pasqua, come promesso dall’assessore al Welfare Letizia Moratti.

 

In breve

Milano, le Comunali si giocano anche sul tema della maternità: posizioni a confronto

La festa della mamma è l’occasione per considerare come le istituzioni stiano lavorando per agevolare le maternità. Dalle interviste...