23.9 C
Milano
07. 05. 2021 18:15

Milano, ancora code chilometriche davanti al Pane Quotidiano: la solidarietà non si ferma neanche a Pasqua

Questa mattina una coda lunga oltre 400 metri davanti la sede di viale Toscana

Più letti

Le lunghe code davanti al Pane Quotidiano sono diventate una costante a Milano. È anche alla vigilia di Pasqua il copione non cambia: questa mattina c’era una coda di oltre 400 metri in viale Toscana per ottenere un pasto solidale dai volontari dell’associazione. Oggi distribuite anche colombe per i più grandi e uova di cioccolato per strappare un sorriso ai più piccoli.

La situazione. Le immagini mostrano quanto la crisi economica morda ancora su Milano e purtroppo gli ultimi dati dimostrano che la ripresa è al momento ancora un miraggio. Così nel frattempo le code davanti al Pane Quotidiano si ingrossano di quelli che possono essere definiti i “nuovissimi” poveri.

Sono soprattutto persone che lavoravano in nero e purtroppo con lo scoppio della pandemia non hanno solo perso il lavoro, ma anche la possibilità di ricevere sussidi. Una volta finiti gli ultimi risparmi sono stati costretti a chiedere aiuto alle varie associazioni.

«Sono aumentate tutte le fasce d’età – racconta un volontario – Purtroppo anche i giovani. Ci sono poi persone di mezza età che facevano lavori in nero e che quindi non godono di alcun ammortizzatore socialie aumentati. Sono aumentate anche colf e badanti».

In breve

Milano, predicatrice senza mascherina in metro. Il personale Atm: «Non possiamo far nulla. Ha pagato il biglietto»

Sulla metro di Milano è stata avvistata più volte nell'ultimo periodo una donna anziana di origini asiatiche intenta a...