25.4 C
Milano
17. 09. 2021 16:26

Milano, una lunga lista di ristoranti clandestini: il servizio choc

Numerosissimi ristoranti fuori legge a Milano irrispettosi delle regole e delle sanzioni: il racconto

Più letti

Al ristorante “La Specialità” in via Pietro Calvi 22 ieri sera è andata in scena una cena clandestina per festeggiare l’arrivo della zona gialla. Venticinque clienti sono stati sorpresi a cenare tranquillamente come se non vi fosse alcun divieto. Tuttavia non si tratta di un caso isolato: ieri sera durante la trasmissione “Non è la D’urso” è stato trasmesso un servizio in cui si mostravano diversi ristoranti a Milano che effettuano cene clandestine.

Telecamere nascoste. Nelle riprese effettuate con telecamere nascoste si vede come in questi locali sia possibile consumare la cena senza troppi problemi. I ristoranti sono pieni e anche frequentati da Vip e calciatori.

Per sviare al problema scontrino i ristoranti ne emettono uno con presente la voce “delivery”, per far passare la consumazione come una qualunque consegna a domicilio. Infine gli ospiti vengono fatti uscire dalla porta sul retro per non dare nell’occhio.

I cronisti, oltre a sottolineare il mancato rispetto delle norme anti-Covid, si fanno anche delle domande sulla qualità del cibo, dal momento che i fornitori hanno ridotto le consegne nell’ultimo periodo. Infatti al termine della cena, uno degli operatori è finito in ospedale per un’intossicazione alimentare.

 

In breve

Green Pass, Pregliasco: «Meglio l’obbligo vaccinale»

Mentre il green pass è stato esteso anche ai lavoratori del privato, c'è chi chiede misure più severe da...