22.1 C
Milano
22. 06. 2021 10:39

MilanoVibra, adesso è il momento giusto per ritrovarci in edicola

Più letti

Milano torna in edicola con la “sua” rivista. Ci pensa Pradivio Editrice, che annuncia il ritorno di MilanoVibra, il periodico reduce dall’esordio dell’11 giugno scorso in prova gratuita.

Da oggi, giovedì 1° ottobre, al prezzo lancio di copertina di 1,50 euro, è in tutte le edicole e in quaranta punti selezionati (librerie, ristoranti e caffè) di Milano il bimestrale nato da un’idea di Mi-Tomorrow e diffuso in 50.000 copie tra cartacee e digitali.

«L’obiettivo è quello di cristallizzare aspirazioni, vocazioni e attitudini della città approfondendone le tendenze, raccontando storie e dialogando con i personaggi del momento – spiega il direttore responsabile Christian Pradelli –. È una rivista di stile e di stili crediamo non banale che, in 104 pagine, non intende focalizzarsi su un solo settore e riferirsi ad un solo pubblico: per la prima volta, infatti, un prodotto editoriale patinato sbarca in edicola per rivolgersi in senso “verticale” a chiunque abbia (o voglia costruire) un legame con una città. La potremmo definire una geo-rivista, oppure un lifestyle locale, ma entrambe le definizioni non rappresenterebbero la totalità dei 360 gradi di MilanoVibra».

MilanoVibra è: fotoracconto. Un flusso di immagini che fa da apripista al periodo storico che la città sta vivendo al momento dell’uscita del numero in edicola. La sezione prende il nome di “Istantanea”. MilanoVibra è: il fil rouge. Un tema che raccorda tutti i contenuti del singolo numero. Il 1º ottobre sarà portata a compimento un’edizione che avrà come titolo “Come Stai?” con tutte le sue accezioni: di salute, sociale, emozionale, familiare, imprenditoriale.

MilanoVibra è: le lettere a Milano. Personaggi illlustri e persone comuni scrivono la loro epistola per la città: una visione, tante visioni che arricchiscono il canovaccio del numero in edicola. MilanoVibra è: storie. Non solo dialoghi, ma anche curiosità e tendenze del momento. Ogni intervista termina con la medesima domanda: «Adesso è il momento giusto per?».

Tra i protagonisti del numero in edicola: la cantante Arisa, il volto tv Benedetta Parodi, l’archistar Daniel Libeskind, il direttore di Brera James Bradburne, lo chef Enrico Bartolini, il capitano del Powervolley Milano Matteo Piano, la modella Nabou Thiam e tanti altri.

MilanoVibra è: unicità. Non solo per la tipologia di prodotto, ma anche perché ogni copertina è e sarà un’opera esclusiva di un artista dedicata a Milano e legata strettamente al tema del numero in edicola.

Nella prima uscita, Mr. Savethewall aveva dedicato a MilanoVibra la sua visione di una “Milano Rinascente” con la Madonnina rivista in chiave botticelliana. La copertina del numero in edicola dal 1º ottobre, invece, è un’opera grafica esclusiva di Marco Lodola dedicata al tempo sospeso sopra la città. Realizzata in un unico pezzo, sarà disponibile presso l’Arte Ariston Gallery di Sanremo e una parte del ricavato sarà devoluta in beneficienza (con l’ente destinatario indicato dall’artista al momento dell’acquisto).

«Il numero successivo di MilanoVibra sarà quello del 3 dicembre – annuncia l’amministratore delegato di Pradivio, Piermaurizio Di Rienzo –. Siamo già al lavoro per dare al nuovo prodotto una periodicità mensile a partire dal 2021. Dopo aver approntato una comunicazione social per questo primo lancio, con un video ad hoc e con il nuovo sito web milanovibra.it, predisporremo una campagna di comunicazione finalizzata all’ingaggio diretto dei lettori in edicola».

milanovibra
milanovibra

In breve

A Milano un giardino in memoria di Nilde Iotti

Alla presenza dell’assessore alla Cultura Filippo Del Corno, del Presidente del Consiglio comunale Lamberto Bertolé e dell’assessora alla Cultura...