12.5 C
Milano
03. 03. 2021 18:29

Letizia Moratti rincara la dose:«Speranza pretendeva che dicessimo che c’era stato un errore nostro»

Letizia Moratti accusa pesantemente il Governo: le dichiarazioni

Più letti

Bollettino regionale, non si placa l’aumento dei ricoveri: Milano, +431 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 4.590, di cui 189 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti...

Alla scoperta di Brera con delle guide speciali: l’emozionante progetto dedicato alle persone con disagio psichico

È stato presentato oggi nella cornice di Museocity “Per la Mente, con il Colore”, un vero e proprio laboratorio...

Piste ciclabili: un insolito record per Milano

No, non è la solita discussione su favorevoli e contrari che va avanti dall'estate scorsa. Questa volta le piste...

Il botta e risposta tra Regione e Governo sugli errori riguardanti l’indice Rt sembra non voler finire. Dopo le accuse di Fontana sui «professionisti della mistificazione a Roma», seguita dalla replica di Speranza al momento della firma della nuova ordinanza, arriva anche la replica del vicepresidente Letizia Moratti.

Le dichiarazioni. «ll ministro Speranza, che ha firmato la nuova ordinanza per mettere la Lombardia in zona arancione, pretendeva che dicessimo che c’era stato un errore nostro. Ma non potevamo accettarlo per la dignità della Regione, per le nostre famiglie e le imprese», ha affermato l’assessore al Welfare Lombarda durante una conferenza stampa.

Il mistero si infittisce. Chi ha sbagliato realmente? Secondo le indiscrezioni migliaia di guariti sarebbero stati conteggiati come positivi nel report incriminato. È il governo a voler far ombra sul proprio errore che metterebbe in discussione l’intero sistema di monitoraggio? Oppure il Pirellone vuole coprire l’ennesima gaffe in questi mesi di pandemia?

In breve

Alla scoperta di Brera con delle guide speciali: l’emozionante progetto dedicato alle persone con disagio psichico

È stato presentato oggi nella cornice di Museocity “Per la Mente, con il Colore”, un vero e proprio laboratorio...