20.5 C
Milano
27. 07. 2021 04:40

A Pasqua con chi vuoi, ma a casa: un’altra festività atipica per Milano

Deroga sulla visita a parenti e amici per il ponte “rosso”: non mancano le proposte per farsi portare un pranzo gourmet

Più letti

La prima notizia è che non ci sarà troppo da disperarsi: nessuno si perderà splendide giornate primaverili nella nuova Pasqua 2021 blindata. Il caldo fuori stagione in tutta Italia durerà fino ad oggi, ma nel fine settimana le temperature sono destinate a calare di ben 8 gradi e torneranno piogge e temporali.

Secondo gli esperti de IlMeteo.it, i valori toccati in questi giorni sono tipici del mese di maggio e non certo di fine marzo o inizio di aprile. La situazione anomala ha le ore contate, visto che una perturbazione atlantica raggiungerà il Centro-Nord causando un brusco stop alla primavera.

Parchi. Il brutto tempo scoraggerà le uscite nei parchi, anche se in realtà la Prefettura aveva già disposto controlli severi per far rispettare la “zona rossa” istituita a livello nazionale da domani a Pasquetta.

Il Comitato per l’ordine e la sicurezza non ha previsto solo controlli in Darsena, sui Navigli e nei parchi per evitare assembramenti e verificare il rispetto delle norme anti-Covid: saranno intensificate le verifiche anche nelle stazioni e nelle vie di uscita dalla città, a partire dalle autostrade. Ad ogni modo, ci sono già restrizioni attive anche su iniziativa territoriale, come la decisione della Città Metropolitana che ha scelto di chiudere l’Idroscalo, tradizionale meta per i picnic.

Casa. Insomma, occorrerà rimanere a casa per evitare pasticci e sanzioni. Rispetto alle disposizioni normalmente attive per le zone rosse, da domani a lunedì saranno comunque consentite le visite private in casa di parenti e amici, purché limitate in ambito regionale in massimo due persone più i minori di 14 anni conviventi.

Salute. Per chi si concederà pranzi gourmet (i ristoranti di Milano e dintorni si sono sbizzarriti con proposte di ogni genere), gli esperti consigliano prudenza. Nei LARN (Livelli di Assunzione Raccomandati di energia e Nutrienti per i cittadini italiani) viene raccomandata l’assunzione di un grammo di acqua per ogni kilocaloria ingerita.

Per una dieta equilibrata di 2.000 kilocalorie al giorno sono quindi necessari 2 litri di acqua. All’inevitabile aumento di calorie proprio delle occasioni conviviali festive, si deve accompagnare la salutare accortezza – consiglia l’osservatorio Sanpellegrino in vista di Pasqua – di aumentare, in quantità corrispondente, il consumo di acqua. Attenzione poi ad eccedere nel consumo di alcolici, perché possono causare disidratazione. L’alcol infatti riduce la produzione dell’ormone antidiuretico, che viene utilizzato dall’organismo per riassorbire l’acqua a livello del rene.

Per un pranzo pasquale all’insegna dei sapori

PASQUA TRISTELLATA

DA VITTORIO • Arriva direttamente a casa a Milano da Brusaporto il menu pasquale del tristellato Da Vittorio con lo speciale servizio Da Vittorio At Home. Nel menu speciale a 120 euro a persona il piatto principe è il capretto cucinato secondo la tradizione bergamasca con patate, pancetta e polenta. Poi ci sono tartare di salmone con uova, asparagi e caprino e la piovra al cartoccio con verdure arrostite condite con salsa aiolì e ruille e gnocchetti scogliera con limone candito e pomodorini. Il dessert è a sorpresa. Su richiesta si può avere la colomba classica o al cioccolato firmata da Simone Finazzi.

  • Via Cantalupa 17, Brusaporto (BG)
  • 035.68.10.24
  • davittorio.com
  • IG: davittorioristorante

PROFUMI DI SICILIA

IL MORO • Si ordina, si cucina insieme e si mangia… anche a Pasqua e Pasquetta con Il Moro di Monza. Quattro box, in consegna anche a Milano, con prezzi che vanno dai 46 ai 70 euro e piatti che profumano di Sicilia: dal classico di terra con parmigiana, lasagne, pollo alla diavola e agnello sardo con patate e rosmarino, al menù pesce crudo e alla griglia. Con il tutorial in diretta, poi, si cucina con gli chef Salvatore e Vincenzo Butticè dalle 11.30 alle 13.00 il giorno di Pasqua e il Lunedì dell’Angelo. Consegne anche a Milano città.

  • Via Parravicini 44, Monza
  • info@ilmororistorante
  • Tel. 392.93.94.187
  • @il_moro_ristorante

COME A NAPOLI

EXCELSIOR GALLIA • E’ di matrice napoletana, come gli chef Vincenzo e Antonio Lebano, il delivery pasquale del pranzo pasquale della Terrazza Gallia. Con l’immancabile casatiello con una selezione di salumi e formaggi, uova sode, giardiniera della nonna e asparagi al vapore, arriva una lasagnetta di pesce e l’agnello al forno con una selezione di pane e grissini. Come dolce, non può mancare la pastiera. Il costo è di 120 euro a persona.

  • Piazza Duca d’Aosta 9, Milano
  • 02.67.85.35.14
  • terrazza.galla@luxurycollection.com
  • @excelsiorhotelgallia

GOURMET E SOLIDALE

CRACCO EXPRESS • E’ nato in collaborazione con Cosaporto.it e Vidas, che destinerà il ricavato a Casa Sollievo Bimbi per l’accoglienza pediatrica, il menu pasquale firmato da Carlo Cracco. Realizzato con ingredienti di stagione e di alta qualità è composto da torta pasqualina, riso gratinato alle fave e pepe nero con salsa di pecorino, agnello al vino bianco con piselli e menta e una monoporzione di samba alle ciliegie di Sant’Arcangelo di Romagna e cioccolato. Si può aggiungere la colomba, soffice e avvolgente, firmata Cracco e dal pastry chef Marco Pedron.

  • Menù completo 100 euro a persona
  • Cosaporto.it
  • @vidas_curepalliative
  • @carlocracco

TRIS DI TRINACRIA

TERRAMMARE • Non solo un pranzo completo per due persone, ma anche l’accompagnamento di una bottiglia di vino rigorosamente siciliano e di pane fatto in casa. E’ la proposta pasquale di Terrammare Milano per la quale lo chef Ninni Radicini ha attinto alle tradizioni dello street food per antonomasia, quello della Trinacria.

Si parte con un tris di Arancina-Crocchè-Beccafico per continuare con insalata di mare tiepida e polpette di seppia alla ghiotta, una Norma con pesce spada e il maialino glassato al Marsala. Il tocco finale è il cannolo di ricotta. Il costo è di 75 euro per 2 persone.

  • Via Sacchi 8, Milano
  • 348.80.74.828
  • info@terrammare.rest
  • @terrammare

COME UNA GRIGLIATA

DISTREAT • Con i picnic vietati non resta che organizzare una Pasquetta casalinga. In aiuto arriva la grigliata di DistrEat. Arriva a casa in versione kit con pietanze già grigliate, perché il fumo a casa non è una buona idea, e istruzioni semplificate. Tre portate da e una birra artigianale bock in abbinamento a 40 euro a persona. Il menu prevede carciofo grigliato con crema di ricotta alle erbe e uovo marinato alle erbe, terrina di agnello arrostita e purè di patata e colomba tostata con rhum e cremoso al mascarpone e lime. Ci sono anche gli asparagi grigliati come alternativa vegana.

  • Via Imperia 3, Milano
  • 339.67.78.204
  • info@distreat.it
  • @distreat_milano

DORMIRE E PRANZARE A TAVOLA

ARMANI HOTEL • Il fine settimana pasquale si può trascorrere all’Armani Hotel con il pranzo firmato da Francesco Mascheroni servito all’Armani/Ristorante. Nel ricco menu saranno proposte la Torta pasqualina con uova sode biologiche e gli Asparagi tiepidi al burro nocciola e salsa olandese; Come una lasagna con bolognese di vitello o i Mezzi paccheri pastificio Gentile e scorfano all’acqua pazza, il Baccalà mantecato con polenta soffiata e il classico Agnello cotto stufato alle erbe. Si chiude con i dolci simbolo della festività l’Uovo al cioccolato e la Colomba Pasquale con crema mascarpone. Si parte da 810 a camera con pranzo e prima colazione compresa.

  • Via Manzoni 31, Milano
  • 02.88.83.83.81
  • reservations.milan@armanihotels.com
  • @emporioarmaniristorante

PER PENSARE AI COCKTAIL

MATTIA PASTORI • Sono firmati da Mattia Pastori e pronti da bere, o “ready to drink” i cocktail da abbinare al pranzi di Pasqua. Il bartender pluripremiato ha preparato una box con 4 ricette signature pre-miscelate e tutto l’occorrente per un aperitivo a casa come al bar. I cocktail sono: Martini di Milano, Negroni di Modena, Mediterranean Daiquiri, The Gentlemen accompagnati da 3 Snack Salati e dalla colonna sonora dedicata.

DALLA LIGURIA ALLA SICILIA

BU:R • Un percorso gastronomico che passa dalla Liguria alla Sicilia, terre non casuali per lo chef Eugenio Bu:r. Per Pasqua, in asporto o delivery, il menù prevede la torta Pasqualina della “nonna Carlotta”, il macco di fave alla Palermitana con mazzancolle e lardo dei Nebrodi. E ancora: tortellone verde ripieno di pesto ligure con asparagi, vongole, limone, agnello “Sambucano” in crosta e tartufo nero con vignarola con patate al forno. Si chiude con la Veneziana classica accompagnata da crema alla vaniglia e amarene. È possibile inoltre ordinare la Colom[bu:r], nata dalla collaborazione con il Maestro Jean Marc Vezzoli, amico dello Chef.

  • Via Mercalli 22, Milano
  • Menù completo 70 euro a persona
  • 338.50.35.911
  • @buracasa

MENU’ EASY

GOD SAVE THE FOOD • Per chi è più easy ma non vuole lasciare nulla al caso, il menu di Pasqua ideale è quello di God Save the Good. Nella box pasquale ci sono Insalatina di patate, asparagi e uova sode; cocotte di pasta sfoglia con uova, asparagi e parmigiano; patè di fegatini di pollo con crostini al rosmarino; rollè di spalla di agnello con ripieno di topinambur con patate al parmigiano e carciofi al forno. Il dolce è a scelta tra una serie di proposte che comprendono anche tiramisù, cheesecake e babà in vasetto.

DALLA CIMA DELLA CITTA’

MI VIEW RESTAURANT • Anche il ristorante più alto di Milano ha ideato per i suoi clienti una proposta delivery di Pasqua. La cucina al ventesimo piano della Torre WJC ha creato una serie di portate pensate per riportare ai sapori e alle atmosfere tipiche della tradizione di Pasqua. Il menu è un percorso gourmet in cui lo chef Christian Spagnoli reinterpreta i gusti tipici dei piatti italiani pasquali, attraverso cinque portate, tutte create con materie prime provenienti dal network di Artigiano in Fiera: dalla pasqualina con ostrica ai ravioli con ragù di capretto, passando per la tradizione di agnello e pastiera finale.

  • Viale Achille Papa 30, Milano
  • 02.78.61.27.32
  • info@miview.it
  • @miviewrestaurant

CINESE DI LUSSO

GONG ORIENTAL ATTITUDE • Un menu completo che spazia tra carne e pesce, dall’antipasto al dolce, per vivere la Pasqua in famiglia e con i propri cari. E’ la proposta del Gong che porta a casa anche un dessert speciale e dal valore simbolico: “L’uovo e la Rinascita”, un finto uovo preparato con una mousse bianca alla fava di Tonka, con un “cuore” giallo paglierino di gelée al mango e alla base un biscotto alla mandola, primo albero che fiorisce a Primavera, anche in questo caso come segno di buon augurio.

  • Corso Concordia 8, Milano
  • 02.76.02.38.73
  • info@gongmilano.it
    @gongmilano

 

In breve

Bollettino regionale, il tasso di positività sale al 2%: Milano, +42 positivi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 177 con la percentuale tra tamponi eseguiti (8.606 oggi) e positivi...