13.4 C
Milano
20. 09. 2021 05:08

Prolungamento M1, una galleria senza fine: il Comune di Sesto diffida Milano

Più letti

Sembra senza via d’uscita il tunnel che dovrebbe portare al prolungamento della M1 di Milano, la metro che da Sesto San Giovanni dovrebbe spingersi fino a Monza. Il condizionale è però d’obbligo, in quanto i lavori sono ormai fermi da mesi.

Disagi. L’idea di allungare la M1 nacque in vista dell’Expo 2015, ma nonostante i cantieri siano stai aperti 9 anni fa ormai si è giunti ad un punto morto.

I ritardi si sono accumulati nel corso dei mesi: dapprima le inadempienze delle aziende vincitrici degli appalti e poi lo stop causato dal Covid.

Il cantiere è ormai bloccato e non è prevista una ripresa all’orizzonte, tanto che il sindaco di Sesto San Giovanni, Roberto Di Stefano, ha diffidato il comune di Milano.

«Ora basta, tutto ha un limite e la nostra pazienza è finita – ha dichiarato il sindaco di Sesto -. Dopo le ennesime promesse non mantenute, abbiamo deciso di diffidare il comune di Milano e la sua partecipata Mm per il blocco del cantiere per il prolungamento della M1 fino a Monza. Da ormai nove anni i cittadini e i commercianti del quartiere Restellone, dove dovrà sorgere la fermata intermedia della metropolitana, sono costretti a fare i conti con la chiusura di viale Gramsci, una situazione non più sostenibile per gli innumerevoli disagi che porta con sé. Il sindaco Sala vorrà finalmente rispettare gli accordi o preferisce proseghuire il discorso in tribunale?».

In breve

Milano, la nuova Arena Santa Giulia a rischio: il ricorso al Tar preoccupa il Comune

Poche settimane fa è stato presentato il progetto finale per la nuova Arena Santa Giulia che dovrà essere completata...