22.1 C
Milano
22. 06. 2021 09:19

Sala: «Quali aiuti darà il Governo a Milano in caso di lockdown?»

È sempre più scontro tra Comune e Governo: le ultime dichiarazioni di Sala

Più letti

Il sindaco di Milano, Beppe Sala, nel suo consueto messaggio social torna nuovamente sul tema del lockdown dopo la lettera inviata ieri al ministro Roberto Speranza.

Giuseppe Sala
Giuseppe Sala

Tre punti. Il primo cittadino snocciola tre punti. «Non esiste un partito del “no lockdown” rappresentato da me e De Magistris, ed uno pro lockdown rappresentato dal ministero – sviscera così la prima questione Sala -. Non voglio semplicemente vedere l’ipotesi sui giornali, fatta filtrare, comunicata da un consulente del ministero della Salute, chiedo di essere partecipe».

Il secondo punto elencato da Sala è quello delle misure fin qui adottate. «Sono appena stata emanate nuove misure restrittive che stanno comportando enormi sacrifici per alcune categorie – sottolinea il sindaco -. Prima di parlare di lockdown, vogliamo dare qualche giorno a queste misure per vederne gli effetti? Altrimenti che motivo c’era di farle?»

L’ultima questione riguarda invece gli aiuti. «C’è sempre una mano che dà ed una che toglie – afferma Sala -. Voglio perciò sapere dal Governo quali aiuti verranno dati alla comunità milanese in caso di lockdown».

 

 

 

In breve

A Milano un giardino in memoria di Nilde Iotti

Alla presenza dell’assessore alla Cultura Filippo Del Corno, del Presidente del Consiglio comunale Lamberto Bertolé e dell’assessora alla Cultura...