20.3 C
Milano
18. 09. 2021 00:05

Sala contro i presidenti contrari alla riapertura della Lombardia: «Quando deciderò dove andare in vacanza me ne ricorderò»

Il sindaco Sala nel consueto messaggio social espone il suo punto di vista su scuole e spostamenti tra Regioni

Più letti

Nel consueto appuntamento con il format “Buongiorno Milano”, il sindaco Sala ragiona sulla riaperture delle scuole e sugli spostamenti interregionali.

Scuole. «È in corso un dibattito sulla possibilità di far frequentare ai ragazzi almeno l’ultimo giorno di scuola – esordisce il primo cittadino -. Io sono favorevole». Il sindaco utilizza come esempio quanto sta accadendo in Germania. «Nel Baden-Wuttenberg – spiega Sala – il governo locale ha affidato una ricerca all’università di Heidenberg: i risultati hanno mostrato che i bambini tra 0 e 10 anni non sono portatori di Covid. Di conseguenza hanno riaperto le scuole per questa fascia di età».

Spostamenti tra Regioni. Un altro quesito che attanaglia un pò tutti i lombardi è quello relativo al 3 giungo, data in cui teoricamente dovrebbero riaprirsi i confini regionali. «Chiedo due cose al Governo – commenta Sala -. La prima è che non ci venga comunicata la riapertura solo il giorno prima e la seconda è che Boccia ci spieghi quali siano i parametri che saranno presi in considerazione per la decisione finale».

Il sindaco non si lascia sfuggire una frecciatina contro i presidenti di Regione avversi alla riapertura della Lombardia. «Alcuni come Toti hanno detto che accoglieranno i milanesi a braccia aperte – conclude Sala -. Altri, di cui non faccio il nome, chiedono una patente d’immunità o altre rassicurazioni. Quando deciderò dove andare in vacanza me ne ricorderò».

 

 

In breve

Green Pass, Pregliasco: «Meglio l’obbligo vaccinale»

Mentre il green pass è stato esteso anche ai lavoratori del privato, c'è chi chiede misure più severe da...