8.9 C
Milano
18. 04. 2021 06:37

L’ultimo saluto a Tognoli a Palazzo Marino. Sala: «Era uno che c’era sempre per i milanesi»

Il sindaco Sala partecipa al funerale di Tognoli e sottolinea l'importanza della sua figura per Milano

Più letti

Oggi è stato il giorno dei funerali del sindaco della Milano da Bere, Carlo Tognoli, scomparso pochi giorni fa all’età di 82 anni.  Tanti personaggi delle istituzioni milanesi presenti, tra cui anche il primo cittadino Giuseppe Sala.

Il cordoglio. «Uno che c’era sempre per chi aveva bisogno, per chi era senza lavoro, per chi aveva un problema, per gli industriali, per i tranvieri, per gli artisti e i teatranti – è il ricordo di Sala -. Tognoli c’era sempre per tutti, con la sua conoscenza della città e per la capacità tutta sua di far muovere la macchina del Comune. È stato la dimostrazione di quanto si riesce a fare se si è mossi da un vero ed effettivo amore per Milano».

Il primo cittadino ha voluto sottolineare anche l’impegno verso l’ambiente di Tognoli. «Gli atti politici e amministrativi presi da Tognoli a proposito dell’ambiente, avevano in sé qualcosa di profetico – ha ricordato Sala durante le esequie -. Oggi stiamo arrivando ad una vera cultura di mobilità dolce, però tu l’avevi intuito e praticato molti anni fa».

Il sindaco ha voluto spendere alcune perole sui periodi storici più difficili che Tognoli attraversò, come l’uragano di Tangentopoli. «Poi sono arrivati anni bui a Milano che hanno investito la politica – ha sottolineato Sala -. Mi piace ricordare con quale dignità hai difeso il tuo operato pretendendo e offrendo da subito la massima chiarezza sui tuoi comportamenti. Il tempo e la giustizia hanno poi chiarito quanto e come la tua condotta sia stata estranea a tanti esempi negativi».

In breve

Milano, presidio no vax senza mascherina in Duomo: sessanta multe

Circa trecento persone, per la maggior parte senza mascherina, si sono radunate nel pomeriggio di sabato in piazza Duomo...