13.6 C
Milano
12. 05. 2021 23:14

Scuola, troppe iscrizioni e pochi posti disponibili: a Milano si rischiano classi pollaio

A Milano sono partite le iscrizioni ai licei per il prossimo anno, ma è già tutto sold out

Più letti

La scuola a Milano non ha soltanto riaperto alle porte, ma anche le segretarie sono tornate a lavorare a pieno regime. Fino alle 20 di questa sera i genitori avranno la possibilità di iscrivere i propri figli ai licei, ma purtroppo si sta concretizzando il rischio di overbooking: pochi posti e troppe richieste.

La situazione. I licei scientifici sono stati presi d’assalto. Nel più grande di Milano, il Virgilio, il bilancio su cinque indirizzi è di 600 domande per 370 posti. Inoltre i presidi chiedono di ridurre i numeri di alunni per classe per poter rispettare le norme anti-Covid. «Per formare una prima bisogna avere minimo 27 studenti: un numero eccessivo, con le norme Covid, costringerebbe gli studenti a seguire le lezioni a turni», spiega Mauro Zeni, dirigente al Tenca.

Situazione di sovraffollamento un pò ovunque: al Volta subito esauriti i 250 posti disponibili. Al Cremona sessanta esuberi. E tutto esaurito anche al Bottoni e al Marcon. «A Milano, l’offerta è striminzita e la domanda cresce — sintetizza il preside del Virgilio, Roberto Garroni —. Propongono questo indirizzo anche il Tenca, l’Agnesi, il Frisi. Ma non basta, lo abbiamo segnalato a Città Metropolitana».

In breve

Torre Milano, completata la struttura esterna del “grattacielo” della Maggiolina

La Torre Milano, l'edificio di 80 metri composto da 23 piani in via Stresa a Milano, è in fase...