11.1 C
Milano
23. 10. 2021 04:27

Coronavirus, già terminati i vaccini del V-Day: si attende l’inizio della vera campagna di vaccinazione

Le prime dosi del vaccino della Pfizer arrivate in Lombardia sono già esaurite: la situazione

Più letti

I vaccini del V-Day sono già terminati. Con oggi si esauriscono tutte le dosi arrivate il 27 dicembre dal Belgio, facendo tappa prima allo Spallanzani di Roma.

Piano. La somministrazione è andata secondo i piani. Infatti le dosi partite da Roma potevano resistere solo 5 giorni conservate in frigo a 4°C. La “campagna promozionale” è stato comunque un successo: le prenotazioni per le 621 dosi messe a disposizione al Niguarda sono andate esaurite nel giro di due ore.

vaccini pfizer

Ora si attende solo l’inizio della vera campagna vaccinale. La Pfizer distribuirà circa 470mila dosi a settimana all’Italia. Il primo carico doveva già essere in viaggio dal Belgio, ma a causa della neve, la partenza è stata rimandata.

Da quanto si apprende tra le 65mila e le 75mila dosi dovrebbero spettare alla Lombardia. Il piano lombardo prevede che gli hub come il Niguarda (in tutto 65) somministrino la prima dose al proprio personale nel giro di tre settimane, dalla seconda settimana inizino a fornire i vaccini ai loro ospedali “satellite“ e dalla terza alle Rsa, per completare, entro metà febbraio, la copertura con due dosi del primo scaglione.

In breve

Alla Triennale c’è “Refocus”, la pandemia raccontata da 40 giovani fotografi

La pandemia raccontata dagli scatti fotografici di 40 giovani fotografi: fino al 21 novembre negli spazi della Triennale di...