15.4 C
Milano
10. 05. 2021 07:58

Tutti scontenti: si contano già i primi danni della zona rossa

Confcommercio stima 290 milioni di perdite settimanali. Protestano i nidi

Più letti

Ce la terremo per almeno due settimane. La zona rossa proseguirà in Lombardia fino al 28 marzo, ma – considerando i giorni off-limits del 3, 4 e 5 aprile – c’è da scommettere che il periodo di restrizioni più dure non finirà prima del 6 aprile, ovvero il giorno dopo la seconda Pasquetta da blindati in casa. Nel frattempo, si contano i primi danni. Non solo economici.

Negozianti. Secondo l’Ufficio Studi di Confcommercio Milano, si prevede un’ulteriore perdita settimanale di 290,2 milioni di euro. Per il settore della ristorazione il calo è di almeno l’80%, per il commercio al dettaglio (in sede fissa e ambulanti) la perdita dei ricavi, in una settimana, è vicina al 71%. Nel complesso, sono complessivamente 38.661 le imprese colpite dalle limitazioni della zona rossa che nel weekend di Pasqua in lockdown porteranno ad una perdita complessiva stimata di 120,4 milioni di euro.

Asili. Protestano i genitori che si sono ritrovati coi figli di nuovo a casa, anche i più piccoli. E, di conseguenza, protesta l’associazione degli asili nido, ultima in ordine di tempo ad esser stata colpita dall’obbligo di chiusura (fino a venerdì scorso anche in arancione rafforzato erano le uniche strutture ancora operative).

«Il passaggio in zona rossa di diverse regioni italiane e la conseguente chiusura dei servizi all’infanzia è una sconfitta per tutti, imprese, educatori, genitori, bambini nonché per tutte le Istituzioni che ci rappresentano – afferma la presidente di Assonidi Federica Ortalli -. Nei giorni scorsi abbiamo scritto al presidente Draghi e ai ministri Bonetti e Speranza chiedendo un ripensamento sul nostro settore, dove la didattica online è impossibile da praticare. Secondo un sondaggio mensile, su base regionale, effettuato dall’associazione per comprendere l’andamento dei contagi, soltanto 29 casi su oltre 7.700 bambini iscritti sono stati infettati dal Covid-19 su un campione di 276 aziende lombarde, pari allo 0,38%».

In breve

Festa Inter, tifoso perde il treno e va a prostitute: accoltellato

Ieri è andato in scena una nuova festa per l'Inter scudettato. Tra i tifosi in festa a Milano anche...