23.7 C
Milano
31. 07. 2021 21:56

L’Università Statale affitterà gli alloggi solo agli studenti che hanno completato il ciclo vaccinale

Introdotto il requisito della certificazione vaccinale per poter entrare nelle graduatorie per l'assegnazione degli alloggi

Più letti

L’Università Statale di Milano ha preso una decisione destinata a sollevare polemiche: dal prossimo anno accademico gli alloggi per gli studenti fuori sede saranno concessi esclusivamente a coloro che hanno già completato il ciclo vaccinale.

La decisione dell’Università Statale

Così oltre ai requisiti di merito e di reddito viene introdotto come altro requisito fondamentale «l’essere in possesso della certificazione di avvenuta vaccinazione Covid-19».

La scelta è ovviamente legata a motivi di sicurezza. Nei mesi scorsi a Milano si sono verificati più casi di focolai scoppiati nelle residenze universitarie con centinaia di studenti obbligati alla quarantena. Inoltre, tutte le camere doppie a causa del Covid saranno rinconvertite in singole in modo da poter garantire l’isolamento in caso di quarantena.

L’Università Statale potrà mettere di conseguenza a disposizione solo 615 alloggi che verranno affittati a 2.750 euro all’anno a coloro che entreranno in graduatoria per l’assegnazione.

Tuttavia dato l’inizio ritardato delle somministrazioni per le fasce più giovani, i richiedenti avranno tempo fino al 31 dicembre per adeguarsi al nuovo requisito e completare il ciclo vaccinale.

In breve

Olimpiadi, l’Italia ha una nuova freccia: Marcell Jacobs segna il record italiano nei 100 metri

Marcell Jacobs entra prepotentemente nella storia dell'atletica leggera italiana segnando un nuovo primato nazionale nei 100 metri alle Olimpiadi...