Via Sammartini, una «tragedia annunciata»?
Via Sammartini, una «tragedia annunciata»?

E’ polemica dopo l’incendio di ieri che ha distrutto l’area in disuso dell’ex mercato del pesce di via Sammartini, nei pressi della stazione Centrale a Milano.

 

Luogo ormai riempito di rifiuti e ricovero per la notte di senzatetto, da tempo era sotto osservazione con la richiesta pressante della zona di un intervento. Tant’è che il presidente del Municipio 2, Samuele Piscina, l’ha definita «una tragedia annunciata».

LA POSIZIONE   «Sono anni – scrive il leghista su Facebook – che denunciamo al Comune di Milano la pericolosità dello stabile dell’ex mercato del pesce di via Sammartini e il risultato è sotto gli occhi di tutti! Il Comune come al solito non agisce finchè non succede l’irreparabile».

E ancora: «Anche Milano Ristorazione in passato ha chiesto diverse volte al Sindaco di effettuare una pulizia dell’area, senza però ottenere riscontri concreti. Appena tre mesi dopo è scoppiato un incendio proprio nella stessa struttura. Basta tergiversare: il Comune di Milano effettui un intervento puntuale e risolutivo abbattendo immediatamente la struttura e ripulendo l’area dai rifiuti in tempi celeri».