30 C
Milano
23. 07. 2021 21:22

Quella volta che Daverio scrisse ai padri: «Anche con voi ci vuole molta pazienza»

Ecco il testo di quell'intervento firmato dallo storico dell'arte scomparso oggi a Milano

Più letti

Era la vigilia della festa del papà del 2018 e nella sua cover focus Mi-Tomorrow chiese a Philippe Daverio di scrivere una lettera dedicata ai padri.

«Figli e figlie lo si è comunque, addirittura se il padre è incerto. Mater semper certa. E pater? C’è, che lo si veda o no! E secondo natura sarebbe un vero mestiere, quello del padre, o almeno è così nelle specie animali evolute. Alle formiche il padre non interessa: muore subito dopo il concepimento. Ai leoncini invece torna utile: la leonessa insegna a cacciare il leone a dormire. E agli esseri umani? Non si sa bene, però talvolta è simpatico, o almeno crede di esserlo oppure ci prova. Ci vuole molta pazienza con i padri; devono imparare anche loro, e essendo sempre, unica cosa certa, più vecchi dei figli fanno talvolta fatica. Ecco il senso della Festa del Papà: con loro ci vuole pazienza».

Philippe Daverio per Mi-Tomorrow

In breve

Milano: animali domestici seppelliti insieme ai padroni

È tutto vero, a Milano le ceneri di cani, gatti e animali domestici in generale, potranno essere tumulate nella...