10.7 C
Milano
31. 10. 2020 03:20

Il 2019 dell’Acquario, Susanna Messaggio: «Indipendente, per forza»

Più letti

Bollettino regionale, numeri sempre più preoccupanti: Milano, +1.607

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 8.960, di cui 356 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti (46.892 oggi)...

Milano, i sovranisti si prendono la piazza: «La pandemia è una boiata»

Oggi pomeriggio alle 17 sotto la prefettura di Milano andrà in scena la manifestazione organizzata dal "Comitato Italia Libera"...

Milano, una “book’s guerilla” contro la didattica a distanza

L' "artivista" Cristina Donati Meyer torna a colpire a Milano con una nuova opera. La street artist ha realizzato...

Susanna Messaggio, quanto si sente milanese?
«Se vuoi, per fartelo capire, parlo nella lingua originaria: il nostro meraviglioso dialetto. Mi sento di dire che sono l’unica milanese rimasta da generazioni: sono proprio cresciuta con il nostro linguaggio del territorio che, ad esempio, parlo abitualmente con il mio edicolante di fiducia. Lui scrive poesie ed è un continuo confronto sulla nostra città, su quello che era e su come continua ad evolversi».

Un Acquario a Milano: come si descrive?
«Intanto l’obiettivo è quello di riuscire a reinventarsi ogni giorno: c’è un tempo per tutto e a Milano, più che in altre città italiane, puoi decidere autonomamente chi essere o chi diventare anche in base al tuo vissuto. O ai tuoi interessi, vecchi o nuovi che siano. Qui, insomma, è proprio tutto possibile».

Si dice che il suo segno sia particolarmente eccentrico: ha un aneddoto da raccontare?
«Più che eccentrica, mi definirei indipendente. Anche perché chi vive a Milano indipendente lo deve essere per forza. C’è chi ci riesce con più facilità e chi invece non lo sente immediatamente nelle sue corde. Ma alla fine, prima o dopo, tutti “arrivano” alla meta».

Come vede la Milano del 2019?
«Milano, ormai non è una novità, sta crescendo esponenzialmente e sta diventando sempre più internazionale. Certo, con una città più internazionale ci sono sempre meno milanesi, ma è un contrappasso necessario per diventare ciò che già ora siamo: una piccola New York. E poi sono appassionata di storia dell’arte: questa città sa leggere perfettamente la commistione fra passato, presente e futuro in questo campo così vasto e così ricco di creatività. Migrate altrove? Impossibile: Milano è la città della vita».

Susanna Messaggio
Milano, 30 gennaio 1963
Attrice, conduttrice tv ed educatrice

È nota al grande pubblico soprattutto per la sua lunga carriera di personaggio televisivo, iniziata nel 1982 come telefonista (denominata “Goccia di Luna”) nella trasmissione Portobello di Enzo Tortora. Da allora è stata valletta in varie trasmissioni Mediaset, affiancando soprattutto Mike Bongiorno in programmi come Telemike, Superflash e Bis. Da scrittrice, si è occupata soprattutto di temi legati alla salute, al benessere e alle problematiche dell’infanzia.

ACQUARIO
Parola d’ordine per il 2019: IMPROVVISAZIONE

AMORE
L’amore ci sarà, ma con la valigia. Troverete la seconda metà del vostro cuore in una città diversa da quella in cui abitate attualmente e questo per voi sarà solo l’ennesima sfida (stancante) che vi ponete abitualmente quando si tratta di questioni di cuore. Per voi questo 2019 regalerà nuove strade da percorrere per trovare il vero amore, letteralmente. L’importante sarà fissare il punto di partenza con la giusta dose di propensione all’avventura.

LAVORO
Con Giove non più contrario, il livello economico delle vostre tasche tornerà a respirare. Gli affari andranno bene, ma solo quelli avviati dallo scorso anno. Il 2019 si aprirà con le prime conferme in arrivo già da gennaio, sulle quali dovrete poi basarvi per tutto il resto dell’annata, piuttosto scarna di novità. Sarete voi, presi dalla necessità di cambiare, a chiedere un trasferimento entro o dopo l’estate.

SALUTE
Allargare il vostro giro di amicizie può aiutare il vostro spirito, dinanzi ad un 2018 che non ha aggiunto molti numeri nella vostra agenda. Troverete la serenità solo accanto a chi soddisferà tutti i vostri rigidi criteri di selezione, per il resto vivrete in continua apprensione, in attesa dei tempi migliori in arrivo verso novembre e dicembre.

In breve

Milano, una “book’s guerilla” contro la didattica a distanza

L' "artivista" Cristina Donati Meyer torna a colpire a Milano con una nuova opera. La street artist ha realizzato...

Milano, i sovranisti si prendono la piazza: «La pandemia è una boiata»

Oggi pomeriggio alle 17 sotto la prefettura di Milano andrà in scena la manifestazione organizzata dal "Comitato Italia Libera" che si farà portavoce a...

Milano, una “book’s guerilla” contro la didattica a distanza

L' "artivista" Cristina Donati Meyer torna a colpire a Milano con una nuova opera. La street artist ha realizzato un murales in zona Navigli...

Renato Zero senza freni: «Chi dice che la cultura non dà da mangiare è uno stronzo»

Renato Zero ha lanciato un appello per sostenere i lavoratori del mondo dello spettacolo, uno dei settori più colpiti dalla crisi generata dal Covid. Le...

Il loro punto di vista: insieme a Mi-Tomorrow un viaggio nel mondo studentesco ai tempi del Covid

Ribaltare il punto di vista. Il nostro. Di noi che questo lavoro lo facciamo ogni giorno provando a raccontare quello che succede in ogni...

Potrebbe interessarti