rizzi outlet
rizzi outlet

Un altro pezzo di Milano che se ne va: sta per abbassarsi definitivamente la serranda di Rizzi Outlet, ex Sorelle Rizzi, storica bottega di maglieria e abbigliamento in via Cesare Battisti, all’altezza di piazza San Pietro in Gessate, di fronte al Tribunale. Finisce qui un viaggio partito nell’immediato secondo dopoguerra e arrivato fin ai giorni nostri grazie a un mix vincente: prodotti di qualità, prezzi scontati, buon gusto e consigli preziosi per i clienti. «Come previsto dalla normativa in caso di cessazione d’attività, le vendite sono possibili fino a un massimo di tredici settimane, quindi chiuderemo a febbraio» spiega a Mi-Tomorrow il titolare Massimo De Molfetta.

 

massimo de molfetta
massimo de molfetta

Come si è arrivati a questa decisione?
«È stata una scelta sofferta ma inevitabile: qui di sabato non c’è più passaggio. La zona è legata prettamente al tribunale e, dunque, vive dal lunedì al venerdì. È come lavorare con un giorno in meno e non riusciamo più a sostenere i costi».

Quando è iniziata la sofferenza?
«Fino al 2008-2009 il negozio non ha avuto problemi: il declino è iniziato con la crisi economica, che si è fatta sentire con forza fino al 2013».

Colpa anche della concorrenza dei centri commerciali?
«Non credo, anche perché servizio, rapporto con i clienti e qualità dei prodotti, su cui da sempre abbiamo puntato, si trovano a fatica in quei contesti. È una questione di poca visibilità della zona, con i flussi turistici che si concentrano solo nelle vie del centro, nonostante noi siamo a pochi distanza».

Con tante realtà storiche che chiudono, Milano perde un po’ la sua identità?
«Il commercio tradizionale fatica a stare in piedi oggi in Italia: i piccoli non riescono più a sostenere i costi. A differenza del food, settore in cui, anche grazie a margini diversi, è un continuo fiorire di piccole attività che cercano di dare qualità, nel nostro settore si è un po’ persa l’unicità e l’originalità dell’offerta e, alla fine, le città s’impoveriscono».

Quali le tappe di Rizzi Outlet?
«Sorelle Rizzi esiste dagli anni Cinquanta: noi l’abbiamo rilevato nel 2002, mantenendo nome e impostazione fino al 2015, quando l’abbiamo trasformato in outlet, trattando, a prezzi scontati, marchi italiani come Gran Sasso, Sun68, At.P.Co e K-Way. Abbiamo puntato su uno stile casual ma ricercato, proponendo capi di elevata qualità e in grado di durare nel tempo, realizzati da realtà attente alla finitura e alla ricerca dei materiali».

Oggi si cerca ancora la qualità oppure ci si è abituati, giocoforza, a un compromesso al ribasso con la bilancia che pende più dalla parte del risparmio?
«Secondo me, c’è ancora il gusto per la qualità, specie del made in Italy: il problema è che i prezzi dei capi italiani sono spesso più alti di quelli dei prodotti fatti all’estero e la scelta, in tempi di ristrettezze, cade inevitabilmente su ciò che costa meno. Da giovani c’è poca attenzione, ma, crescendo, la qualità si apprezza e si ricerca: è capitato a tutti, anche a me, nonostante fossi figlio d’arte».

Per i De Molfetta, in effetti, l’abbigliamento è questione di famiglia…
«Fu mio nonno Mauro ad avviare la bottega De Molfetta di corso Vercelli nel 1938: all’inizio la licenza era solo per la vendita di calze e guanti; poi, dopo la guerra, furono introdotti anche maglieria, abbigliamento da uomo e, soprattutto, la camiceria su misura, il nostro fiore all’occhiello. Mio padre Sergio è stato una figura importante: è lui che mi ha trasmesso l’amore per il “fatto a mano” e il gusto per i particolari».

Più di ottant’anni dopo, come vanno le cose qui?
«È tutta un’altra musica: in corso Vercelli la visibilità c’è e il sabato è un giorno importantissimo per lo shopping. Lavoriamo 6, a volte 7 giorni alla settimana e questo fa la differenza rispetto ad averne a disposizione, di fatto, solo 5. C’è, poi, la storia della bottega, che è il nostro miglior biglietto da visita».

Stop&Go
LA STORIA PROSEGUE IN CORSO VERCELLI

Si può approfittare della liquidazione di Rizzi Outlet, con sconti dal 30 al 70%, dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 19.00, scoprendo in anteprima parte dell’offerta sulla pagina Facebook Rizzi Outlet. La storia prosegue da De Molfetta 1938 in corso Vercelli 11/13: info su corsovercellimilano.it/de-molfetta.


www.mitomorrow.it