20.2 C
Milano
19. 05. 2022 08:12

Via Alex Visconti: lì dove il degrado è di casa

Strade rotte, spazi mal gestiti: si merita questo il quartiere Gallaratese?

Più letti

Via Alex Visconti a Milano, nel quartiere Gallaratese, una zona periferica che sembra lasciata al degrado peggiore. Questo è quello che emerge dalle foto che sono state pubblicate sul gruppo Facebook «Noi con l’Italia – Milano Zona 8», che denuncia uno stato di abbandono della zona come mai visto.

Via Alex Visconti, le foto del degrado

La zona interessata è una delle storiche del quartiere. Di fronte ad una scuola elementare e a quella che una volta era una scuola media (oggi vengono invece ospitati i corsi del Comune di Milano), si tratta di un piccolo spazio con una decina di esercizi commerciali, che nel corso degli anni hanno subito un rapido declino sia di clientela, sia proprio di questione. Storico il panettiere, tappa fissa per tutti i bambini usciti da scuola ma anche per le molte casalinghe del quartiere; così come il supermercato, tappa fissa delle massaie che per un pacchetto di zucchero rinunciano a recarsi al centro commerciale (il più vicino, Bonola, dista comunque parecchio a piedi e due fermate di metropolitana). Tutto questo, però, non sembra di primario interesse per i responsabili di zona, che non sembrano essere interessati a mantenere un minimo di decoro ad una zona popolare ma con molto verde.

Degrado in Via Alex Visconti, foto Umberto Stradella
Degrado in Via Alex Visconti, foto Umberto Stradella

La denuncia di Umberto Stradella

La denuncia della situazione di degrado è stata presentata da Umberto Stradella, esponente di minoranza nella zona 8: «Al consiglio di  Municipio 8 del 6 aprile  – si legge nel post condiviso – è stata bocciata la mozione (presentata dalla minoranza) che prevedeva la sistemazione della parte centrale dell’area commerciale di via Alex Visconti che presenta dissesti evidenti e pericolosi per le persone che non camminano bene. Membri della giunta (maggioranza) hanno riferito che il motivo e che la cosa è già in progetto ma che purtroppo (causa difficolta organizzative, esempio molte direzioni coinvolte e possibili lungaggini e complicazioni nella fase di asta e post-asta) non è possibile dire quando verra realizzata».

Lavori di manutenzione, a quando? 

Una situazione di certo complessa, per uno dei quartieri più popolosi di tutta Milano: «Fa senz’altro piacere che la cosa sia attualmente gestita (ed i recenti lavori sulla parte esterna ne sono stati un piacevole esempio) – conclude Stradella – ma non dare una scadenza (anche indicativa), per i cittadini che frequentano l’area rappresenta, è a mio avviso una risposta a metà per un problema invece al 100% attuale».

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...