27.1 C
Milano
16. 05. 2022 13:05

Coronavirus, la Statale di Milano lancia un nuovo test rapido ed economico

Il nuovo test della Statale di Milano è in fase di sperimentazione: ecco come funziona

Più letti

L’università Statale di Milano ha realizzato un nuovo test sierologico rapido: è stato presentato questa mattina all’ospedale Buzzi di Milano. Il funzionamento prevede il prelievo di due gocce di sangue pungendo il dito. Dopodiché il nuovo strumento, che dovrebbe avere un prezzo di mercato molto contenuto, darà l’esito entro un’ora dal prelievo.

Sperimentazione. Il nuovo test della Statale verrà sperimentato su circa 16.000 studenti di scuole primarie e secondarie appartenenti a 14 istituti diversi. «Questa mattina sono stati distribuiti 6000 kit in 14 scuole di Milano, che vanno dalle elementari alle secondarie superiori – ha dichiarato Gian Vincenzo Zuccotti, direttore del Dipartimento di Pediatria dell’Asst Fatebenefratelli Sacco -. Le famiglie, su base volontaria, potranno richiederlo alla scuola».

Il kit verrà quindi portato a casa, verranno raccolte le due gocce di sangue dal polpastrello di un dito tramite puntura pungidito, su una particolare carta, che poi verrà restituita alla scuola, la quale a sua volta la consegnerà al Laboratorio di Riferimento Regionale per lo Screening Neonatale dell’ospedale Buzzi.

In caso di positività, verrà fatto un tampone naso-faringeo. Il risultato negativo sarà disponibile nel Fascicolo Sanitario Elettronico del singolo interessato e consultabile direttamente dal pediatra di libera scelta

test rapido statale milano

La sperimentazione nelle scuole andrà avanti per circa sei mesi. «In questo modo potremo sapere effettivamente come circola il virus tra bambini e adolescenti, se in forma asintomatica o meno, con la riapertura delle scuole – ha spiegato Zuccotti – visto che dati su questo non ce ne sono. Speriamo che questo studio venga esteso anche ad altre città e regioni».

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...