20.6 C
Milano
23. 06. 2021 03:35

Covid, Remuzzi: «Il virus non sparirà prima del 2024»

Il professor Remuzzi analizza l'attuale situazione epidemiologica

Più letti

Il professor Giuseppe Remuzzi, direttore dell’Istituto Mario Negri, ha fatto il punto sulla situazione epidemiologica paventando l’eliminazione del virus non prima del 2024.

Remuzzi: “Completare le categorie più a rischio”

“Il Covid scomparirà forse intorno al 2024 – ha dichiarato Remuzzi alla trasmissione “Mezz’ora in più” – . Sono cose difficili da prevedere, anche perché mentre in Italia i bambini sotto i cinque anni non si ammalano e non sono contagiosi, in Brasile muoiono, forse per la variante gamma. E’ veramente difficile immaginare un mondo senza coronavirus per i prossimi tre-quattro anni”.

Secondo il direttore dell’Istituto Mario Negri è necessario continuare ad immunizzare le categorie più a rischio, nonostante sia importante vaccinare anche gli adolescenti. Il timore è che nuove varianti, come la gamma, si diffondano anche da noi mettendo in serio pericolo la semi-stabilità raggiunta in questo ultimo periodo.

“Bisogna privilegiare la seconda dose per le persone anziane e per quelle a rischio in funzione della possibilità che arrivi in Italia la variante delta, quella indiana. Gli adoloscenti vanno vaccinati. ma non adesso visto che la priorità è finire le vaccinazioni alle persone che sono più a rischio di ricovero in ospedale”.

In breve

Corso Buenos Aires, sulle ciclabili si (ri)parte… con polemica

Si può considerare la più controversa realizzazione dell’amministrazione Sala, quella che ha suscitato più polemiche e che ha creato...