6.8 C
Milano
03. 03. 2021 06:53

Covid, panico per la nuova variante brasiliana. Pregliasco: «Ogni variante inquieta, veloci con i vaccini»

Preoccupazione per la mutazione del virus proveniente dal Brasile: ecco le misure adottate dall'Italia

Più letti

Sanremo 2021, prima serata da 1 a 10: “Fai rumore” patrimonio Unesco, Fiorello nel suo habitat, Lauro in un mondo parallelo

La prima serata di Sanremo 2021 rivista dai nostri giudizi: tanto da raccontare, tanto da rivedere nel primo segmento...

Lombardia, ipotesi zona rossa da lunedì 8 marzo

Due mesi dopo per la Lombardia torna lo spettro della zona rossa. Questa volta, però, a decretarla potrebbe essere...

Bollettino regionale, la variante inglese diventa dominante e le terapie intensive crescono ancora

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 3.762 con la percentuale tra tamponi eseguiti (42.052 oggi) e positivi...

Dopo la variante inglese e quella sudafricana, una nuova mutazione del virus preoccupa l’opinione pubblica: si tratta della versione brasiliana.

Blocco voli. Il ministro della Salute Roberto Speranza ha voluto tutelarsi, seguendo l’esempio della Gran Bretagna, bloccando i voli provenienti dal Brasile. «Chiunque si trovi già in Italia, in provenienza da quel territorio, è tenuto a sottoporsi a tampone contattando i dipartimenti di prevenzione – ha scritto su Facebook Speranza -. È fondamentale che i nostri scienziati possano studiare approfonditamente la nuova variante. Nel frattempo scegliamo la strada della massima prudenza».

Pregliasco. Anche il virologo della Statale di Milano, Fabrizio Pregliasco,  ha fatto il punto sulla nuova variante. «Ogni variante di Sars-CoV-2 che si affaccia in qualche area del mondo e mostra un impatto significativo inquieta e per questo bisogna velocizzare la vaccinazione e prendere provvedimenti per monitorare e fermare la diffusione di queste varianti – ha affermato l’esperto -. Vedremo se i vaccini attuali funzionano anche su quest’ultima variante identificata, come sembra succeda per la variante inglese, secondo i primi dati. Ma teniamo presente che la piattaforma di vaccini a Rna permette un aggiornamento rapido dei prodotti scudo».

Fabrizio Pregliasco - coronavirus
Fabrizio Pregliasco – coronavirus

Il virologo si è poi espresso anche sulle nuove restrizioni imposte dall’ultimo Dpcm. «Serve una stretta sulle misure – ha aggiunto Pregliasco -, ma in questo momento un lockdown duro, simile a quello di aprile scorso, non sarebbe facilmente sostenibile. Ci sarebbe una difficoltà oggettiva di adesione da parte di una gran quota di categorie di persone che stanno ancora affrontando sacrifici e che sono state, giocoforza, le più colpite».

In breve

Milano, tanti alberi per via Porpora: un sogno che potrebbe diventare realtà

Verde Porpora è un gruppo nato da pochissimi giorni su Facebook. Raccoglie alcuni cittadini residenti in zona Porpora, lunga...