24.5 C
Milano
14. 07. 2024 00:16

La Ginnastichina di Federica Accio, tutti i consigli su come farla: «Un sano antiallenamento contro la disinformazione»

L’anti personal trainer di @informaconfede, seguita online da 25.000 follower, promuove una stile di vita consapevole e sano

Più letti

Combattere la disinformazione nel mondo del wellness per promuovere uno stile di vita che sia più consapevole e sano, anche in vista di questa estate. Federica Accio, alias@informaconfede, si definisce l’anti personal trainer in un mondo dove fare movimento è diventato più una moda da inseguire che una sana abitudine da seguire. Federica ha inoltre costituito il primo protocollo di movimento per le pazienti oncologiche del San Matteo di Pavia, con la pubblicazione di due libri e dei suoi programmi online. «Negli ultimi anni, abbiamo assistito a una diffusione massiccia di disinformazione nel settore del wellness, alimentata spesso dai social media» – afferma Federica Accio, chinesiologa, personal trainer e ideatrice della Ginnastichina.

La Ginnastichina di Federica Accio: «L’obiettivo non è il dolore, ma la crescita sana, sostenibile e senza compromessi per corpo e mente»

Perché la piattaforma Informaconfede è diversa dalle altre dedicate al benessere?
«Per filosofia facendo quello che puoi senza superare i tuoi limiti e metodologia praticando la tua sequenza di esercizi in maniera lenta precisa e pensata.»

Cos’è la Ginnastichina?
«Una pratica che muove i muscoli con il cervello sollecitando nella giusta misura tutti gli apparati. Il mio approccio è quello di ascoltare il corpo, allenarsi con intelligenza e rispetto, senza sacrificare il benessere per ottenere risultati. L’obiettivo non è il dolore, ma piuttosto la crescita sana, sostenibile e senza compromessi per il corpo e la mente.»

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

“Star bene senza fatica” come è possibile?
«Insegno ad aver cura di sé attraverso l’ascolto e la consapevolezza. Fai la ginnastichina 3 volte a settimana non solo per “ superare” la “ prova costume “ ma come se fosse un integratore multi-benefico.»

Quali sono le convinzioni sul wellness che vogliamo sfatare da “anti personal trainer”?
«Per dimagrire non occorre per forza soffrire, non è vero che se non hai dolore post workout non hai lavorato bene e infine bisogna ricordarsi che gli allenamenti devono essere fatti in base alla forma del corpo»

Tre consigli per un allenamento giusto

1.Riscalda bene i tuoi muscoli con 10 minuti di attività cardiovascolare con ottime scarpe da ginnastica (mai senza)

2. Fai seguire 10/15 minuti di rinforzo muscolare globale (con o senza attrezzi) rimanendo sulle 10/12 ripetizioni

3.Termina con lo stretching tenendo le gambe verso l’alto per favorire il ritorno venoso

In breve

FantaMunicipio #38: mai come quest’anno Milano da numero uno, vince il Municipio 1

In una agguerrita edizione del FantaMunicipio è il Municipio 1, quello del centro storico, guidato dal presidente Mattia Abdu...