La tre giorni del cuore in piazza Beccaria

piazza Beccaria
piazza Beccaria

Una cittadella della salute di 250 metri quadrati con tende e ambulanza, aperta dalle 10.00 alle 19.00, da venerdì fino a domenica in piazza Beccaria. Si tratta della manifestazione Prevenzione, il cuore della vita promossa dalla Croce Rossa Milano, in occasione della Giornata Mondiale del Cuore, che ha scelto di realizzare nel capoluogo lombardo una tre giorni dedicata alla prevenzione delle patologie cardiovascolari, alla promozione di stili di vita sani e alle ultime frontiere della salute del cuore.

SERVIZI • Diversi i servizi offerti nella cittadella, tutti gratuiti. In primo luogo sarà possibile sottoporsi a un percorso di screening gratuito, effettuando test ed analisi cliniche sotto la guida di medici e infermieri allo scopo di individuare i fattori di rischio delle patologie cardiovascolari e potere così correggere stili di vita sbagliati. Per accertare lo stato di salute sono previsti esami del sangue, misurazione della pressione arteriosa e della saturazione periferica di ossigeno ed elettrocardiogramma. In quattro appuntamenti distribuiti tra sabato e domenica, presso uno speciale corner denominato Il medico risponde, sarà possibile confrontarsi con cardiologi esperti su diversi temi, in particolare sui comportamenti da tenere in caso di dolore toracico sospetto e sulle terapie più innovative per la cura delle patologie cardiache.

VIAGGIO 3D • Anche alla tecnologia è stato riservato uno spazio apposito: si potrà compiere un viaggio all’interno del cuore umano grazie a un’esperienza di realtà aumentata tramite speciali occhiali 3D e l’app Insight Heart, resa disponibile al pubblico italiano per la prima volta, con la traduzione dei contenuti scientifici. Sarà possibile venire nella cittadella con i bambini per i quali è previsto uno spazio dedicato, in modo da consentire ai genitori di svolgere con tranquillità i test medici, dotato di giochi e laboratori di primo soccorso per insegnare ai più piccoli come riconoscere eventuali situazioni di pericolo e come intervenire.

NUMERI • L’iniziativa è realizzata per sensibilizzare i cittadini su una malattia sempre più diffusa. Secondo i più recenti dati Istat, infatti, in Italia le malattie cardiovascolari rappresentano, così come in tutti i paesi occidentali, la prima causa di morte con oltre 238.000 decessi nel 2015. Solo sul territorio milanese nello stesso anno ci sono state circa 9.900 morti per problemi cardiovascolari, con un’incidenza di 30 morti ogni 10.000 abitanti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here