20.6 C
Milano
17. 05. 2022 03:00

Nuovi ospedali di Milano: dove saranno costruiti

Saranno ben dodici le strutture coinvolte, otto verranno realizzate ex novo

Più letti

Sono dodici gli spazi individuati dal Comune dove sorgeranno i nuovi ospedali di Milano. Otto saranno strutture che verranno costruire ex novo, mentre altre quattro vedranno la luce da lavori di ristrutturazione già programmati. Ad annunciare l’elenco definitivo, in commissione consiliare welfare e salute a Palazzo Marino, è stato Lamberto Bertolé, assessore al Welfare.

Case e Ospedali di Comunità

Nuovi ospedali di Milano, ecco dove sorgeranno le dodici strutture 

Questi nuovi ospedali di Milano andranno ad aggiungersi a quelle strutture già individuate da Ats Milano per la realizzazione delle 24 strutture cittadine che verranno finanziate con i fondi del piano nazionale di ripresa e resilienza: «Un lavoro frutto della collaborazione tra i municipi e diverse direzioni del comune con l’obiettivo di contribuire, per quanto di competenza degli enti locali, alla definizione di un nuovo modello di funzionamento della sanità territoriale, le cui debolezze sono state messe in evidenza durante la pandemia – ha affermato Bertolé – vogliamo lavorare per costruire 24 presidi che rappresentino dei punti di riferimento per la cittadinanza, luoghi in cui ci sia una reale integrazione tra le funzioni sanitarie e sociali e dove i milanesi possano trovare risposte a bisogni sempre più complessi e differenziati». 

Tutti gli indirizzi dove sorgeranno i nuovi ospedali di Milano

Ecco l’elenco delle otto aree dove sorgeranno, ex novo, i nuovi ospedali di Milano e le case di comunità: 

  • L’area dell’ex scuola via Betti 71, al Gallaratese
  • L’area del parcheggio di via Valsesia 95, a Baggio
  • L’area in via Ferrera 14, alla Barona
  • L’area dell’ex scuola Ghini, in zona Ripamonti
  • L’area del parcheggio di via de André
  • L’area all’angolo tra via Salomone e via Bonfadini
  • L’area del mercato coperto di via Moncalieri 15
  • L’area del mercato coperto di Gorla, situato in viale Monza angolo via Monte San Gabriele

Queste, invece, le quattro aree che verranno riqualificate:

  • Una porzione dell’immobile di via Aldini 72/74 in uso alla direzione welfare e salute
  • Una parte dell’immobile di via Polesine 3 angolo piazzale Ferrara
  • L’immobile di via Farini 9, che ospitava la cassa di mutuo soccorso per i dipendenti Atm 
  • Una porzione del compendio dell’ex ospedale Bassi di viale Jenner.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...