18.5 C
Milano
12. 05. 2021 20:07

I Måneskin trionfano a Sanremo: «Abbiamo versato lacrime di gioia per questa vittoria»

I Maneskin raccontano in conferenza stampa le loro emozioni post vittoria

Più letti

I Maneskin trionfano, un po’ a sorpresa, sul palco dell’Ariston. Oggi nella consueta conferenza stampa hanno raccontato a caldo le loro emozioni per la vittoria del 71esimo Festival di Sanremo.

Le dichiarazioni. «Per noi non c’è nessun senso di rivincita o rivalsa in questo successo – dichiarono i Maneskin -. Si pensa spesso che siamo degli automi, ma abbiamo sentimenti. Le lacrime scese dopo la proclamazione erano di gioia per essersi resi conto di aver vinto il Festival con questo brano. Questo successo lo dedichiamo a chi lavora con noi perché ormai sono diventati come una vera e propria famiglia. E poi lo dedichiamo al pubblico da casa sperando che in questo momento così particolare la nostra musica sia stata in un certo senso anche un sostegno per loro».

I Maneskin trionfano con un brano non convenzionale per il Festival. «Il pezzo è la rappresentazione del nostro sound – continuano i Maneskin – ed è un perfetto apripista per la presentazione del nostro nuovo album. Il fatto che fosse anticonvenzionale per Sanremo viene in secondo piano. Abbiamo semplicemente portato la nostra identità e ci sorprende l’entusiasmo del pubblico nel recepirla fin da subito così bene».

Maneskin a Sanremo 2021

La band romana diventa anche l’emblema del credere sempre nelle proprie passioni. «Per il periodo storico che stiamo vivendo le passioni sono una valvola di sfogo importante – sottolineano i Maneskin – . Il nostro consiglio è di puntare su se stessi , in ciò che si crede e sulla propria identità aldilà degli ostacoli esterni. È ciò che abbiamo provato a fare noi:  in soli 4 anni siamo passati dal suonare in strada a vincere Sanremo. È una cosa incredibile e senza credere in noi stessi non ce l’avremmo mai fatta».

C’è stato anche uno spazio per la polemica legata alla risalita in classifica di Fedez grazie al televoto e alla fan base della moglie Chiara Ferragni. «Se Federico e Chiara hanno molti follower è loro merito -commenta la band -. In fondo hanno fatto quello che hanno fatto le nostre famiglie, ma ovviamente hanno un’altra potenza. Mi sembra una polemica insensata».

A questo punto non resta che attendere i Maneskin sul palco di Rotterdam dove parteciperanno al prossimo Eurovision. «Non vediamo l’ora», è stato il commento in vista della partecipazione.

 

 

In breve

Torre Milano, completata la struttura esterna del “grattacielo” della Maggiolina

La Torre Milano, l'edificio di 80 metri composto da 23 piani in via Stresa a Milano, è in fase...