2.1 C
Milano
21. 01. 2021 06:07

Al via la nuova app di tracciamento “Immuni”: come funziona

Il Commissario Arcuri dà il via libera all'app "Immuni", software per il tracciamento

Più letti

Bollettino regionale, leggero aumento di ricoveri nei reparti ospedalieri: Milano, +187 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 1.876, di cui 73 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti...

«Basta, siamo stremati», una nuova protesta dei ristoratori: cesti di prodotti scaduti per il Prefetto

I ristoratori sono nuovamente sul piede di guerra. Domani andrà in scena una nuova manifestazione che si svolgerà al...

Terza ondata? Galli: «Al momento non ci sono segnali»

Quando arriverà la terza ondata? Molto probabilmento non ora. Ne è convinto il professor Massimo Galli, direttore del reparto...

Il Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19 Domenico Arcuri ha firmato l’ordinanza con la quale si dispone l’utilizzo dell’ app “Immuni”, un nuovo software di contact tracing.

Come funziona? L’app verrà utilizzato su base volontaria e servirà a tracciare gli spostamenti degli utenti per prevenire la formazione di possibili nuovi focolai.

L’azienda prescelta per lo sviluppo del software è stata la milanese Beending Spoons, la quale ha realizzato l’applicazione in collaborazione con il Centro Diagnostico Sant’Agostino e la società di marketing digitale Jakala. Il software che a breve verrà testato in alcune regioni, è stato concesso gratuitamente al commissario straordinario.

Sì Bluetooth, No Gps. La tecnologia utilizzata sarà quella bluetooth, la quale garantisce una precisione di tracciamento vicino al metro. Anche l’Unione Europea con una nota è intervenuta sulla diffusione delle app di contact tracing per rassicurare tutti i cittadini: «L’obbiettivo non è seguire i movimenti delle persone o far rispettare le regole. Questo creerebbe rilevanti problemi di sicurezza e privacy»

 

In breve

«Venite, ho sparato ad una persona in metro», lo scherzo finito male di un ragazzino milanese

Gli uomini del 118 hanno ricevuto una richiesta d'aiuto lo scorso lunedì: dall'altra parte del telefono qualcuno che affermava...

Potrebbe interessarti