3.8 C
Milano
10. 12. 2022 03:05

Un giro del mondo in 9 giorni? Sì, in Artigiano in Fiera 2022: quando inizia

Più letti

Per nove giorni Artigiano in Fiera torna ad appassionare i milanesi e non. La manifestazione più attesa, partecipata e amata dal pubblico italiano è in programma da sabato 3 a domenica 11 dicembre 2022, a Fieramilano (Rho), tutti i giorni dalle 10.00 alle 22.30 con invito gratuito da scaricare sul sito artigianoinfiera.it.

Dal 3 dicembre l’ingresso è gratuito, con invito pronto in pochi click sul sito ufficiale di Artigiano in Fiera

“E’ il luogo della valorizzazione dell’economia incentrata sulla persona e sul territorio – racconta il presidente di Ge.Fi. Gestione Fiere Spa, Antonio Intiglietta -. Artigiano in Fiera si conferma anche quest’anno la più grande rappresentazione di culture di tutto il mondo, la destinazione ideale per chi sceglie di sostenere la vera economia a dimensione umana, la vetrina dell’economia reale. I nostri visitatori possono compiere un vero “giro del mondo in unico luogo” alla scoperta di regali originali e prodotti unici e naturali”.

Quest’anno Artigiano in Fiera si svilupperà su 7 padiglioni del polo di Fieramilano (Rho), con 2.350 espositori (dei quali 510 nuovi) e 84 Paesi del mondo presenti e rappresentati. Ci sarà tutta l’Italia al gran completo, così come una grande area dedicata all’Europa dove spiccherà la Francia con i suoi artigiani e i suoi prodotti di qualità, ma anche la Spagna, l’Austria, il Portogallo. Ci sarà uno spazio di solidarietà dedicato a diciotto imprese provenienti dall’Ucraina, la cui partecipazione è stata interamente sostenuta da Ge.Fi. Spa: un chiaro segnale di pace per un popolo segnato dal conflitto bellico. Dall’Africa si confermano le grandi presenze di Tunisia, Senegal e il debutto del Benin.

Il Paese d’onore sarà l’India, con una vasta rappresentazione dell’artigianato di ogni settore merceologico. Sempre dall’Asia si segnalano i ritorni in grande stile del Vietnam, con tredici aziende specializzate, in particolare, nelle produzioni alimentari e tessili, oltre alle lavorazioni di carta e legno, e dell’Iran, con una rappresentazione di donne artigiane del Paese e alcuni prodotti tipici. Dalle Americhe, tra i vari Paesi presenti, arriveranno gli artigiani del Messico, della Colombia, dell’Ecuador, oltre ai ritorni da Cuba e dall’Argentina. E ci sarà anche una rappresentanza dalle Antille e dai territori oceanici della Francia d’oltremare (DOM-TOM).

Anche quest’anno l’offerta gastronomica si presenta variegata e in grado di soddisfare la curiosità dei visitatori con 27 ristoranti e 18 luoghi del gusto. Nei padiglioni dedicati all’Italia si rinnovano le proposte del Veneto, della Toscana, della Campania e della Sardegna e si amplia l’offerta dell’Emilia-Romagna. In Europa, invece, si segnala il nuovo ristorante francese dedicato ai formaggi della Savoia, mentre ci saranno anche piccoli villaggi specializzati nelle cucine sudamericane e asiatiche, con due ristoranti indiani e la novità della gastronomia indonesiana. Altra new entry: il ristorante italoamericano, con le ricette tipiche importate dagli italiani negli States.

Si rinnovano anche quest’anno i saloni tematici come Vivere la casa, vetrina per le imprese artigiane specializzate nell’arredamento, nella valorizzazione degli spazi su misura e nelle soluzioni per l’abitare contemporaneo, l’Atelier Moda & Design, area dedicata al mondo del fashion e al design di alto livello, con creazioni sartoriali, gioiellerie artigianali e start up innovative. E infine, il Salone della Creatività, spazio dedicato agli hobbisti e alle arti creative e manuali tra decoupage e patchwork, con laboratori dal vivo.

 

Anche per i più piccoli
Con Leolandia un servizio per le famiglie

Presso la reception dei padiglioni 5/7 è prevista un’area bambini a cura di Leolandia con tanti servizi dedicati ai piccoli visitatori della fiera e alle loro famiglie. “Leolandia in Fiera” sarà animata da tanti show e servizi, dove i più piccoli potranno divertirsi in assoluta sicurezza dalle 11.00 alle 19.00 nella magica atmosfera del parco più amato d’Italia. Sono previste anche due aree gioco per i bimbi 0-7 anni, spettacoli e laboratori.

 

I NUMERI

· 7 padiglioni

· 2.350 espositori (510 nuovi)

· 84 Paesi del mondo presenti e rappresentanti

· 27 ristoranti e 18 luoghi del gusto

In breve

FantaMunicipio #13: da orti abusivi a spazi verdi. La nuova classifica

Un paio di sopralluoghi per gli spazi verdi in città hanno ridato attenzione a due aree della città su...