20 C
Milano
22. 09. 2021 14:25

Immuni non convince gli italiani: meno della metà si dichiara disposto ad utilizzare l’app

Secondo un sondaggio solo il 44% degli italiani si dichiara disposto a scaricare l'app "Immuni"

Più letti

L’app “Immuni” è stata appena rilasciata, ma già divide gli italiani. Il risultato di un sondaggio realizzato da Emg Acqua per conto di Public Affairs Advisors, ha mostrato come meno della metà dei cittadini del Belpaese sia disposto a scaricare l’app.

I dati. Il 44% del campione rappresentativo utilizzato ai fini della ricerca si è dichiarato disponibile a scaricare “Immuni”. Scendendo nello specifico però, solo il 16% si è definito fermamente convinto di effettuare il download dell’app. Il 24%, quasi un quarto del campione, invece è totalmente contrario al suo utilizzo.

Attenzione alle truffe. Sono arrivate diverse segnalazioni di mail ricevute in cui si chiede di scaricare il file “immuni.exe”. Si tratta in realtà di un virus, chiamato “FuckUnicorn“. Per la precisione è un ramsomwere, ovvero un virus che riesce a prendere il controllo del dispositivo infettato. Una volta caduti nella trappola, gli hacker chiederanno un “riscatto” di 300 euro in Bitcoin.

In breve

Comunali, anche l’Anpi contro Bernardo: «Non date il voto ai fascisti»

Le critiche al candidato del centrodestra per Milano, Luca Bernardo, si sono ormai trasformate in una pioggia torrenziale. Nelle...