8.6 C
Milano
04. 02. 2023 00:49

Milano, grigliata in condominio: gli sparano e muore in ospedale

Partito il linciaggio da parte di tutto il complesso residenziale nei confronti dell’aggressore

Più letti

Assurdo incidente occorso ieri a Milano, dove un uomo di 34 anni è stato ucciso da uno di 72 per aver deciso di fare una grigliata nel giardini condominiale. È accaduto in via Ovada, quartiere Barona, zona Sud di Milano. Il 34enne in questione, Francesco Spadone, era stato ferito al petto a colpi di arma da fuoco ed era arrivato già in gravissime condizioni all’Ospedale San Paolo.

Morire per una grigliata in condominio, ecco cos’è successo 

A sparare è stato il 72enne Rocco Sannicandro, residente nel palazzo. Spadone, arrivato come detto già in gravissime condizioni in ospedale, sarebbe stato anche sottoposto a intervento chirurgico ma non c’è stato nulla da fare. Quando sono arrivati, i soccorritori e i carabinieri non hanno trovato il 34enne, già portato in pronto soccorso dagli altri condomini, ma il 72enne: aveva ferite alla testa, causate da un tentativo di linciaggio. Medicato e trasportato in codice giallo all’ospedale Humanitas di Rozzano, sono ancora in corso accertamenti dei militari dell’Arma per ricostruire la dinamica. 

I dettagli della lite

All’origine di tutto ci sarebbe la grigliata. Stante quanto riferito da alcuni testimoni, Spadone si trovava con familiari e amici per un barbecue nel cortile condominiale del civico 3 di via Ovada, a Milano. Attorno alle 11 Rocco Sannicandro ha sparato in aria dal proprio appartamento al quarto piano più di un colpo con la pistola regolarmente denunciata. Poi nel pomeriggio è sceso in cortile e la situazione è degenerata, portando alla morte Spadone per una banale grigliata in condominio.

In breve

FantaMunicipio #18: chiusura di due uffici anagrafe e la risposta dei Municipi

La chiusura di due uffici anagrafe del Comune, quelli in via Boifava (Municipio 5) e in via Passerini (Municipio...