12.7 C
Milano
16. 05. 2021 07:59

Cerchio blucerchiato: Ibra ritrova la Samp. Da dove tutto è (ri)cominciato

Ibra ritrova la Samp dopo il (secondo) esordio in rossonero: un anno dove tutto è cambiato

Più letti

Si torna in campo. Dopo quindici giorni dalla fondamentale contro-rimonta di Firenze, il Milan domani è chiamato al lunch match che precede la Santa Pasqua (domani alle 12.30). Di fronte la Sampdoria di Claudio Ranieri, ritornata al successo contro il Toro dopo un mese senza i tre punti.

Poco più di un anno fa, Zlatan Ibrahimovic cominciava la sua seconda parentesi al fianco del Diavolo proprio contro i blucerchiati. Da quell’Epifania 2020 – tra pandemia e risultati inaspettati -, il mondo rossonero (e non solo) si è rovesciato. Lo svedese – tornato protagonista anche con la sua selezione – dopo lo scorcio di gara contro il Manchester United partirà finalmente dal 1’.

E con un obiettivo chiaro, diverso da quel 6 gennaio: mantenersi saldo al secondo posto, provando a rosicchiare qualche altro punto all’Inter. Dall’inizio dovrebbe rivedersi anche il “desaparecido” Bennacer, che tra un infortunio e l’altro non disputa un’intera partita dallo scorso dicembre.

Spazio pure ad Ante Rebic, nelle ultime due settimane tormentato da un problema all’anca. Ancora out, invece, Calabria – già al lavoro dopo l’intervento al menisco – e Romagnoli: al suo posto Tomori, sempre più titolare in questo Milan.

In breve

Brera a portata di click: un’app per scoprire la Pinacoteca (e non solo)

Far scoprire ai milanesi e agli appassionati di arte tutti i segreti, le curiosità e la storia della Pinacoteca...