24.6 C
Milano
18. 05. 2022 22:34

Derby di Coppa, Orlandini: «Fu il mio biglietto da visita»

L'ex interista: «Più importante questo che nel '94. Perisic mi somiglia, ma…»

Più letti

Per diventare uomo derby, a Pierluigi Orlandini è bastato pochissimo. La sua prima ufficiale con l’Inter è coincisa infatti con la stracittadina del 12 ottobre 1994, andata degli ottavi di finale di Coppa Italia. E gol, come al ritorno, il 26 ottobre dello stesso anno. Un doppio 2-1 che l’ex interista (in carriera anche due presenze nel Milan) non può dimenticare. Uno dei momenti più belli per un giocatore che in carriera ha conquistato anche un Europeo Under 21, segnando la rete decisiva al Portogallo.

Derby di Coppa, i ricordi di Orlandini

Cosa cambia tra un derby di campionato e uno di Coppa Italia?
«Rispetto al ’94 la dinamica è diversa perché questa gara ti porta alla finale, quella no. Chiaramente il derby è una partita importante ed è sempre una gara a sé, con una grande rivalità, pur sana, tra le due squadre. Sono sempre belli da vivere, questo è importantissimo perché ti porta all’ultimo atto. Lo è stato anche l’ultimo di campionato: ha riaperto la corsa allo scudetto, avesse vinto l’Inter probabilmente avrebbe chiuso il discorso».

Cosa ricorda di quel derby in cui passaste il turno?
«Quando ho segnato il primo gol all’andata era la mia prima ufficiale nell’Inter. Rientravo da un infortunio. Un debutto con gol nel derby e quindici giorni andare di nuovo a segno sono grandi ricordi. Ero giovane, fu un bel biglietto da visita».

Quale interista di oggi assomiglia a Pierluigi Orlandini?
«Il calcio è cambiato tanto. Forse Perisic perché è un esterno, anche se in fase difensiva è più completo rispetto a me. Però come ruolo e tipologia di calciatore direi che è quello più somigliante. Quando giocavo io avevo il terzino che mi copriva le spalle. Sostanzialmente ero un’ala vecchio stampo. Perisic lo era di più quando giocava nel 4-2-3-1. Bisogna fargli i complimenti perché è diventato bravissimo anche nelle chiusure».

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...