L’Arena Civica torna a fare da teatro per la quinta edizione di Expo per lo Sport, in programma dal 2 al 5 maggio nello storico impianto milanese. Dopo i due giorni, ieri e oggi, dedicati alle strutture scolastiche sabato e domenica l’Arena aprirà a tutti i bambini di età compresa tra i 4 e 14 anni desiderosi di cimentarsi in oltre trenta discipline sportive, grazie a Dna Sport Consulting insieme a Comune di Milano, Regione Lombardia, Università degli Studi di Milano, Ministero dell’Interno e Coni.

L’iniziativa vedrà l’intervento di campioni quali Antonio Candreva, Filippo Tortu, Tania Cagnotto e Arianna Fontana. A capo dell’organizzazione, Nicola Schena, che di Dna è socio fondatore.

Che cos’è Expo per lo Sport?
«È un evento di promozione sportiva dedicato a bambini e bambine dai 4 ai 14 anni in cui si ha la possibilità di partecipare a tante discipline sportive, da quelle più conosciute a quelle meno. Lo sport va praticato, noi diamo la possibilità di farlo insieme ad alcuni grandi campioni. È un primo seme che cerchiamo di inserire nelle teste dei bambini per portarli a praticare dove hanno la possibilità di farlo».

Anche perché l’attuale sistema scolastico non è così avanti in tema di sport.
«Le strutture a cui ci rivolgiamo rispondono sempre con grande entusiasmo. Inoltre abbiamo la possibilità di interfacciarci con realtà molto diverse e gli stessi atleti sono contenti di prestarsi per queste occasioni, perché si immedesimano nei bambini e fanno un salto indietro nel tempo, a quando sognavano di fare quel che fanno ora. Sparisce la parte competitiva e si sentono arricchiti».

Cosa comporta la partnership con Milano Food City?
«Ci permette di aiutare a sensibilizzare su un tema molto importante come è quello dello spreco alimentare. Il messaggio è che più giochiamo e più aiutiamo. Tutti i bambini avranno a disposizione un gettone che equivarrà a un chilogrammo di derrate alimentari. Alla fine dell’evento potranno consegnarlo alle ONG come Pane Quotidiano, Banco Alimentare e Caritas Ambrosiana».

Le connessioni tra alimentazione e sport sono evidenti.
«È il motivo per cui ospiteremo domani in Sala Appiani l’evento “Movimentiamoci”, insieme a Fondazione Veronesi e alla facoltà di Scienze Motorie dell’Università degli Studi di Milano, in cui parleremo dell’importanza di una corretta alimentazione».

Fino a domenica 5 maggio
Arena Civica
Viale Byron 2, Milano
expoperlosport.it


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/