flipper
flipper

Sarà un Mondiale italiano. Notti magiche, inseguendo una pallina, in Double Pinball Showroom ad Assago che nella fase finale dal 7 al 9 giugno sarà teatro del Mondiale di flipper sportivo. È la prima volta nel nostro Paese, nell’edizione numero 12 del torneo.

Per quattro volte l’ha vinta Daniele Acciari, ma tra i 64 sfidanti ci saranno anche il biellese Danny Iuliano e il brianzolo Roberto Pedroni, che a Milano è spesso di stanza al Pinball Club di via Sant’Uguzzone, dove da nove anni gioca con amici e sfidanti. Un club cresciuto nei numeri in questi ultimi anni e che oggi conta una trentina di appassionati.

Com’è nata questa passione?
«Io sono nato nell’83, per cui quando è scoppiata la febbre dei flipper negli anni ’90 l’ho vissuta in pieno. Sono un po’ scomparsi dalla circolazione per qualche tempo, fino a quando nove anni fa ho incontrato qualcuno che aveva la mia stessa passione e così ho ripreso a giocare, anche nei tornei. Spesso ci troviamo al Milano Pinball Club con amatori e altri giocatori di alto livello».

Adesso avrete modo di giocare in un teatro diverso, il Double Pinball Showroom ad Assago.
«È molto bello, siamo contornati da un’ottantina di flipper. Di solito nel club ne abbiamo una decina. Già in questi giorni abbiamo avuto modo di giocarci perché la federazione ha organizzato alcuni tornei di avvicinamento. Faranno classifica per la Coppa del Mondo di quest’anno, ma non saranno di qualificazione al Mondiale: i 64 che si sfideranno nel fine settimana sono già stati decisi con il ranking definito alla fine dello scorso dicembre».

Con che speranze arrivate voi italiani a questo torneo?
«Acciari l’ha vinto diverse volte. Io mai però ho conquistato il titolo italiano in passato. Sappiamo di avere davanti sfidanti molto forti, da ogni parte del mondo».

Come funzionano le sfide in un Mondiale?
«Si gioca al meglio delle 7 partite, una palla a testa fino a quando non ne cadono tre per ognuno. Alla fine si fa il conteggio. La cosa bella è che si gioca con flipper di diverse epoche».

Quattro antipasti al grande evento
Fino a domani gli ultimi due tornei di avvicinamento al Mondiale
Il campione del mondo Raymond Davidson dovrà difendere da venerdì il titolo conquistato un anno fa, il terzo personale in bacheca, dall’assalto di altri 63 campioni del flipper sportivo. La Federazione Italiana, che organizza il Mondiale, ha organizzato in questi giorni quattro eventi pre-Mondiali insieme a Double Pinball che fanno da antipasto alla grande competizione.

Dopo la Double Weekend Challenge dell’1-2 giugno e l’Hot Monday Torunament di ieri, oggi sarà la volta del Mid-Week Pin-Golf Cup e domani si giocherà la Epstein Cup tra le rappresentative di Stati Uniti ed Europa (in questo caso l’evento sarà a porte chiuse). Da venerdì sono in programma le qualificazioni al Mondiale, con una prima serie di sfide dalle quali usciranno i 32 concorrenti della fase a eliminazione diretta. Si parte dai sedicesimi, si termina con la finalissima. L’evento al completo verrà trasmesso in diretta streaming su Ifpaitalia.com.


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/