11.4 C
Milano
26. 10. 2021 23:24

Football americano, il coronavirus si porta via anche Paolo Crosti

La sua filosofia rimane in un libro autofinanziato, dal titolo evocativo: Il modello Rams. Lo zen della palla ovale: ovvero come crescere iarda dopo iarda

Più letti

Football americano milanese in lutto. L’infezione da coronavirus è stata fatale anche per Paolo Crosti, 67 anni, anima dei Rams Milano.

 

 

Il sodalizio milanese, che attualmente milita nella terza divisione della Fidaf, è stata una delle cinque squadre che fondarono l’allora Aifa, l’Associazione italiana di football americano. La sua filosofia rimane in un libro autofinanziato, dal titolo evocativo – Il modello Rams. Lo zen della palla ovale: ovvero come crescere iarda dopo iarda -, scritto insieme a Marco Ghezzi e Fabio Rancati. La traccia più evidente è la sua visione di gioco: non forza e brutalità, ma tecnica, volontà e disponibilità al sacrificio. Visto la dilagante emergenza e la quarantena legate al coronavirus, il mondo del football americano milanese non potrà rendergli omaggio nel breve termine. Ma certamente, come ha ribadito anche Marco Mutti, amico e presidente dei Cisalfa Seamen Milano, passata l’emergenza e ripresi i campionati Fidaf, il mondo della palla ovale milanese darà il giusto tributo a Crosti.

In breve

“Missile a Salvini”, il giudice archivia: «Un elemento d’arredo»

Il giudice per le indagini preliminari Roberto Crepaldi ha archiviato, su richiesta del pubblico ministero, l'indagine avviata dalla Digos di...