25.3 C
Milano
05. 08. 2020 12:32

Ritorno a stelle e strisce: al Forum arrivano gli Harlem Globetrotters

Più letti

Addio al maestro del giornalismo Sergio Zavoli

Ci lascia un grande del giornalismo televisivo: addio a Sergio Zavoli. Il maestro delle televisione italiana avrebbe compiuto 97...

Milano, la Procura indaga sull’ “intelligenza” dei monopattini elettrici

Nelle settimane scorse i ripetuti incidenti causati dai monopattini erano finiti sul tavolo della Procura. Al momento gli inquirenti...

Ordinanza treni e mezzi pubblici: Federconsumatori “bacchetta” la Regione

Mentre continua il braccio di ferro tra Regione e Governo sulla questione relativa al distanziamento su treni e mezzi...

«Basta il nome: Harlem Globettroters. E tutti nel mondo sanno chi sei e cosa rappresenti». Il giocatore statunitense Soul “Flip” White non ha dubbi, così come i tantissimi appassionati che lo scorso anno hanno riempito il Mediolanum Forum di Assago per lo spettacolo cestistico. Domani, dalle 19.30, la squadra di pallacanestro più famosa al mondo tornerà ancora a stregare gli spettatori meneghini con canestri e schiacciate acrobatiche.

«Milano è una delle città italiane dove c’è maggiore seguito perché è anche una metropoli con un grande hinterland e con molti appassionati cestiti», sottolinea il milanese Enrico Ferrari, manager da sempre nel mondo della palla a spicchi e che dal 2005 gestisce gli Harlem Globetrotters in Italia. Il destino ha portato “Flip” tra gli Harlem Globettrotters: «Nel 2011 ho caricato un video su Youtube che ha avuto successo: gli Harlem mi hanno visto e mi hanno invitato al loro training camp».

Ora le sue acrobazie e i suoi salti proverbiali (da oltre 1,25 metri) incantano milioni di fan in tutto il pianeta: «Non ho un momento preferito della mia carriera con gli Harlem: ogni volta che entro in campo è il momento. Sei ogni volta in una città diversa, ti guardi attorno e vedi i sorrisi sui volti dei bambini e dei loro genitori, che spesso si divertono più dei figli. Quando sento la nostra musica, ogni volta che vedo tutto questo, per me è un momento magico».

Lo show meneghino nel corso della 93ª stagione della loro storia – che toccherà anche Firenze, Venezia, Casale Monferrato e Reggio Emilia – promette novità e molti colpi di scena. Il consueto draft annuale dei Globes ha visto l’inserimento nel roster di 10 nuovi innesti: ruoli diversi, caratteristiche differenti, ma stesso incredibile talento.

Tra le new entry è già una star Max “Hops” Pearce, famoso per un video che ha fatto il giro del mondo in cui il suo cane di nome Koa, un pastore belga di tre anni, con il muso serve un assist preciso per l’Alley-oop del suo padrone. Biglietti ancora disponibili da 25 a 90 euro su ticketone.it.


www.mitomorrow.it

In breve

Milano, la Procura indaga sull’ “intelligenza” dei monopattini elettrici

Nelle settimane scorse i ripetuti incidenti causati dai monopattini erano finiti sul tavolo della Procura. Al momento gli inquirenti...

Milano, la Procura indaga sull’ “intelligenza” dei monopattini elettrici

Nelle settimane scorse i ripetuti incidenti causati dai monopattini erano finiti sul tavolo della Procura. Al momento gli inquirenti stanno indagando per comprendere se...

Ordinanza treni e mezzi pubblici: Federconsumatori “bacchetta” la Regione

Mentre continua il braccio di ferro tra Regione e Governo sulla questione relativa al distanziamento su treni e mezzi pubblici, interviene anche la Federconsumatori...

«Io non ci sto», il blitz notturno dei ciclo-attivisti contro le nuove ciclabili

Le nuove ciclabili di Milano continuano a non piacere. Durante la notte un gruppo di ciclo-attivisti ha fatto comparire la scritta "io non ci...

Brigate volontarie, dalle consegne in quarantena al mutuo aiuto dei quartieri

All'inizio della quarantena aiutavano la gente a fare la spesa e offrivano altri servizi per cui era necessario muoversi. Poi hanno attrezzato un numero...

Potrebbe interessarti