17.7 C
Milano
27. 09. 2020 16:43

Gran Premio di Monza: il manifesto che fa discutere

Il nuovo manifesto del prossimo Gran Premio di Monza ha fatto piuttosto discutere: alcuni dettagli non sono stati particolarmente apprezzati

Più letti

A Milano torna il vintage: riapre il mercatino dell’East Market

Oggi a Milano è il giorno della riapertura dell'East Market, il mercatino vintage dedicato ai privati e professionisti. Dopo...

Milano, baby gang ancora in azione: picchiato per una bicicletta

A Milano le baby gang continuano a colpire indisturbate. Pochi giorni fa l'ennesimo episodio: in zona San Siro un...

Milano, monopattini fuori controllo: ancora un incidente vicino al Duomo

Si allunga la lista degli incidenti con protagonisti i monopattini a Milano. L'ultimo è accaduto questa notte in prossimità...

Pochi giorni fa è stato presentato il poster del Gran Premio di Formula 1 che si terrà la prima settimana di settembre a Monza. Non sembra esser piaciuto a tutti a causa dei suoi dettagli troppo “patriottici”. Il manifesto raffigura in primo piano una vettura di Formula uno rossa con dietro la Villa Reale e le Frecce Tricolori che la sorvolano.

Le critiche. Il suo stile, che si rifà molto al movimento futurista, è stato oggetto di critiche da parte di alcuni consiglieri lombardi che lo ritengono particolarmente “fascista”. Il tutto ha avuto inizio con il commento ironico dell’ex presidente della Provincia di Monza Roberto Invernizzi: «A chi il Gran Premio? A noi!».

Da quel momento si sono così scatenati i botta e risposta tra destra e sinistra. Per il consigliere regionale Andrea Monti quella sul manifesto è «un’inutile polemica» che rischia di finire in «una furia iconoclasta». Il suo collega Max Bastoni gli fa eco affermando: «Finalmente un doveroso richiamo alla Patria in tempi in cui sembra prevalere il cosmopolitismo e il rifiuto morboso della propria identità»

In breve

A Milano torna il vintage: riapre il mercatino dell’East Market

Oggi a Milano è il giorno della riapertura dell'East Market, il mercatino vintage dedicato ai privati e professionisti. Dopo...

Milano, baby gang ancora in azione: picchiato per una bicicletta

A Milano le baby gang continuano a colpire indisturbate. Pochi giorni fa l'ennesimo episodio: in zona San Siro un ragazzino di 12 anni è...

Milano, monopattini fuori controllo: ancora un incidente vicino al Duomo

Si allunga la lista degli incidenti con protagonisti i monopattini a Milano. L'ultimo è accaduto questa notte in prossimità di via Meravigli, non distante...

Inter, buona la prima: la squadra di Conte vince, ma non convince

Trentasei giorni dopo la finale persa in Europa League, l'Inter torna a calcare l'erba del campionato di Serie A. Il film della partita è...

La crisi non risparmia neanche il primo Milan Club d’Italia: serrande abbassate per il “Circolino” di Parabiago

A Parabiago, piccolo paese dell'hinterland milanese, per anni i tifosi di fede rossonera si sono riuniti intorno allo storico "Circolino", la sede del primo...

Potrebbe interessarti