3.2 C
Milano
03. 12. 2020 18:55

L’inter debutta in Europa: a San Siro c’è il Borussia Monchengladbach

I nerazzurri tra positivi e defezioni si apprestano ad affrontare la prima di Champions

Più letti

Bollettino regionale, triste record di morti nelle ultime 24 ore: Milano, +438

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 3.751, di cui 342 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti (36.271...

Le cartoline di Natale dei ragazzi dello Ied per essere diversamente “positivi”

Dare una nuova e ulteriore accezione alla parola positivo, ovvero essere contagiosi ma in modo diverso rispetto a quanto...

“Aquile randagie”, un documentario per ricordare il gruppo ribelle di scout milanesi

Nel gennaio 1927 Mussolini decretò lo scioglimento dei reparti scout, affidando la disciplina muscolare dei giovani italiani all'Opera Barilla....

Questa sera riparte il cammino europeo dell’Inter alla conquista della coppa dalle grandi orecchie.  L’appuntamento è per questa sera a San Siro: gli uomini di Conte affronteranno il temibile Borussia Monchengladbach.

Voglia di rivalsa. Dopo la sconfitta patita nel derby, i nerazzurri sono desiderosi di guardare in fretta avanti. «Vogliamo essere padroni del nostro destino», ha affermato un sempre combattivo Antonio Conte.

Inter Borussia Monchengladbach

Per quanto riguarda la formazione si va verso un 3-4-1-2 con Christian Eriksen dall’inizio, così come probabilmente anche Alex Sanchez. Tra gli indisponibili oltre a Skriniar e Gagliardini, anche Ashley Young risultato ancora positivo al coronavirus.

Il mister Conte crede nelle possibilità della sua Inter e vuole esordire a tutti i costi con una vittoria. «Siamo attrezzati – ha precisato l’allenatore – la strada fatta per arrivare in finale col Siviglia ci è servita».

In breve

Le cartoline di Natale dei ragazzi dello Ied per essere diversamente “positivi”

Dare una nuova e ulteriore accezione alla parola positivo, ovvero essere contagiosi ma in modo diverso rispetto a quanto...

Le cartoline di Natale dei ragazzi dello Ied per essere diversamente “positivi”

Dare una nuova e ulteriore accezione alla parola positivo, ovvero essere contagiosi ma in modo diverso rispetto a quanto abbiamo sperimentato da nove mesi...

“Aquile randagie”, un documentario per ricordare il gruppo ribelle di scout milanesi

Nel gennaio 1927 Mussolini decretò lo scioglimento dei reparti scout, affidando la disciplina muscolare dei giovani italiani all'Opera Barilla. Un gruppo di scout tutto...

Milano, senza pendolari i treni regionali diventano terra di nessuno: ubriachi e senza mascherina. Il video

La situazione di degrado sui treni regionali è preoccupante. Senza impiegati e studenti costretti a casa dalle restrizioni dell'ultimo Dpcm, i vagoni si sono...

Milano, Sant’Ambrogio rivive sui muri della città

Tra pochi giorni si celebrerà il santo patrono di Milano, Sant'Ambrogio. La città ha voluto omaggiarlo con un grande murales in fase di completamente...

Potrebbe interessarti