italian bowl
italian bowl

Con l’Italian Bowl, Milano diventa capitale del football americano. Non lo dicono solo le finalissime meneghine di domani dello stadio Breda di Sesto San Giovanni, ma sono i numeri che parlano chiaramente di questo fenomeno. Dal 2014, tra Seamen (quattro titoli) e Rhinos (un titolo), l’Italian Bowl è sempre finito sotto la Madonnina.

E anche quest’anno sarà, ancora una volta, un monopolio delle squadre milanesi. Dopo che si sarà rotto il ghiaccio stasera (alle 21.00) con il Nine Bowl tra Briganti Napoli e Redskins Verona per il campionato di CIF9, domani la XXXIX edizione dell’Italian Bowl entrerà nel vivo.

Si inizia alle 16.00 con l’antipasto del Silver Bowl, l’atto conclusivo del campionato di II Divisione, con i Rhinos Milano opposti ai Pretoriani Roma. Autoretrocessi nel torneo minore dopo anni di grandi successi e uno scudetto, nel 2016, i rinoceronti considerano questa finale uno step all’interno di un processo che punta allo sviluppo del team passando dal settore giovanile.

«La squadra senior per noi, al momento, rappresenta solo una parte del progetto di ristrutturazione della società – sottolinea il numero uno Rendall Narciso –. La nostra attenzione, come dirigenza, non è tutta concentrata solo su cosa farà o non farà il team senior. Dopo la finale, penseremo alla nuova stagione, partendo dal consolidamento della società perché si possa dare continuità a tutti i settori».

A chiudere la kermesse, alle 21.00, la grande sfida tra i Seamen Milano e i Guelfi Firenze per il trentanovesimo Italian Bowl. I marinai sono i campioni d’Italia uscenti, mentre i toscani sono alla loro prima grande occasione tricolore. I favori del pronostico sono naturalmente per i milanesi, ma il presidente Marco Mutti predica prudenza: «Non dobbiamo sottovalutarli, massimo rispetto per loro – conclude –. Certo, aver giocato già 10 Italian Bowl può togliere un po’ di emozione ma non deve distogliere l’attenzione dall’obiettivo finale, che è vincere».

Tutte le partite dell’Italian Bowl Weekend saranno trasmesse in diretta streaming e fruibili gratuitamente sulla piattaforma di PMG Sport (solo XXXIX Italian Bowl) e sul canale YouTube federale Fidaf TV (Nine Bowl e Silver Bowl). Sarà Dolcenera ad intonare l’inno nazionale italiano e a colorare la performance live dell’Half Time Show. Biglietti disponibili su diyticket.it.


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/