Leclerc
Leclerc "scalda" Monza

Sale la “febbre rossa” in vista del Gran Premio d’Italia di domani a Monza. A scaldare la tifoseria di casa ci ha pensato Charles Leclerc, già vincitore domenica scorsa a Spa, in Belgio, e oggi raggiante per la pole position conquistata sul circuito brianzolo in Q3, in una sorta di surplace da ciclisti.

I COMMENTI • «È davvero un’emozione incredibile, dopo quella già vissuta in piazza a Milano – ha raccontato il pilota monegasco -. È fantastico, sono felice di questa pole, peccato alla fine quel casino, speravo di fare un ultimo giro, ma quello che avevo completato è stato sufficiente. È un onore essere in pole davanti a voi, un pubblico meraviglioso».

L’altro ferrarista, Sebastian Vettel, domani partirà in quarta posizione: «Sono contento della macchina, che va bene, ma sarebbe stato meglio se fossi finito più avanti in griglia». «Peccato per Seb, credo che avrebbe potuto fare una bella qualifica, se la sentiva: capisco la sua frustrazione, cercheremo di capire nel debriefing cosa avremmo potuto fare di diverso – ha commentato il Team Principal di Ferrari, Mattia Binotto -. Sapevamo che alla fine tutti sarebbero usciti insieme per la scia, che qui vale 4 decimi. La pole è sempre la pole, è un bel risultato e lo si capisce dal boato del tifo, ma sono un po’ amareggiato per Vettel».

LA GRIGLIA • Dietro a Leclerc, domani alle 15.00 al via, ci saranno le due Mercedes di Lewis Hamilton, staccato di 39 millesimi, e Valtteri Bottas (+0″047).