31.2 C
Milano
21. 05. 2022 21:36

Milan-Juventus, l’imperativo è vincere per non far scappare i nerazzurri

Il Milan ha l'obbligo di dimenticare lo Spezia e riprendere la marcia, ma i bianconeri sono nel loro miglior momento

Più letti

La delusione per la beffarda sconfitta di lunedì sera contro lo Spezia è ancora forte in casa Milan, ma è bene che Stefano Pioli ed i suoi ragazzi l’abbiamo subito metabolizzata e trasformata in voglia di reagire, perché il calendario che attende il Diavolo non ammette rilassamenti. Le prossime due sfide, infatti, sono le più sentite per qualsiasi tifoso milanista: Milan-Juventus e Inter-Milan.

Milan-Juventus questa sera al Meazza

Un doppio big match intervallato dalla sosta di due settimane per gli impegni delle Nazionali, un incrocio tra le tre “grandissime” del calcio italiano che comincia domenica sera a San Siro (20.45) contro i bianconeri, protagonisti di un momento di forma decisamente positivo. Al di là del valore dell’avversario, sarà messa alla prova soprattutto la reazione psicologica del Milan, che deve evitare a tutti i costi la fuga tricolore dell’Inter. Lo scorso anno fu proprio una sconfitta contro lo Spezia a dare il via ad un periodo negativo per i rossoneri, che rischiarono di venire addirittura estromessi dal piazzamento Champions.

milan-juventus

L’obiettivo di Pioli è che quanto visto dodici mesi fa non si ripeta, e forse – sotto questo punto di vista – affrontare le storiche “nemiche” può far solo che bene. Non mancheranno le assenze, fra gli infortunati Tomori e Kjaer e i tre giocatori impegnati in Coppa d’Africa: Kessie, Bennacer e Ballo-Toure. Torna Romagnoli – negativizzatosi dal Covid – e la formazione dovrebbe grossomodo ricalcare quella vista contro lo Spezia. Ballottaggio Ibrahimovic-Giroud.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...