11.4 C
Milano
26. 10. 2021 22:28

Eurolega, per l’Olimpia Milano la storia è adesso: in semifinale c’è il Barcellona

L’Olimpia Milano affronta domani il Barcellona per la semifinale di Eurolega: a Colonia serve l’impresa

Più letti

The time is now! Non c’è claim più adatto al momento vissuto dalla prima squadra di basket della città, che domani cerca il passo verso la storia. Dopo 29 anni dall’ultima volta, l’Olimpia Milano torna a giocarsi la possibilità di vincere il trofeo più importante del continente e per farlo dovrà, per prima cosa, superare il Barcellona, favoritissimo, nella semifinale al via alle 21.00.

Olimpia Milano, c’è l’ostacolo Barcellona

Troppo forti, con un roster troppo profondo, costruiti per vincere. Questo è il Barcellona che si troveranno davanti i biancorossi, un team che sulla carta non sembra avere punti deboli (con Milano due vittorie in regular season), pronto a far man bassa delle Final Four di Colonia. Ai vari Mirotic, Calathes, Abrines, Davies si è aggiunto in corso un certo Pau Gasol, pluricampione NBA e con la Nazionale spagnola, pronto a dare il suo contributo per vincere l’unico trofeo che gli manca, e che il Barça ha vinto due volte, l’ultima nel 2010.

Con la consapevolezza di potercela fare

Per quanto la carta sembri far pensare che le soluzioni tattiche siano molto complesse da trovare per superare l’ostacolo blaugrana, l’Armani Exchange ha le carte per scardinare le sicurezze degli avversari, passando attraverso lo studio della partita e la capacità di insinuarsi all’interno delle sue pieghe.

La recente vittoria in gara 2 di playoff scudetto contro la Reyer Venezia ha messo in mostra la forma nella quale si presentano gli alfieri di Messina, che non hanno dato fin qui scampo a nessuno tra i confini nazionali.

Ecco allora che Rodriguez, Datome, Hines, Punter (tenuto precauzionalmente a riposo nell’ultima gara), Delaney, Shields, LeDay e chi verrà coinvolto sono pronti a scombinare i piani della favorita, col talento e la consapevolezza di potercela fare. Servirà un’impresa, sì, ma in una gara secca può succedere di tutto e l’Olimpia può trasformare questa stagione da positiva in magica.

In breve

“Missile a Salvini”, il giudice archivia: «Un elemento d’arredo»

Il giudice per le indagini preliminari Roberto Crepaldi ha archiviato, su richiesta del pubblico ministero, l'indagine avviata dalla Digos di...