18.5 C
Milano
12. 05. 2021 20:11

San Siro, le trattative per il cambio di proprietà dell’Inter bloccano anche il progetto del nuovo stadio

Il sindaco Sala commenta la situazione di stallo sul progetto di San Siro

Più letti

Per il momento è tutto fermo. Il progetto del nuovo stadio di San Siro continua ad essere avvolto dall’incertezza. A chiedere chiarimenti è anche il primo cittadino Beppe Sala che ha rilasciato alcune dichiarazioni sul tema a margine della cerimonia in memoria delle vittime della pandemia.

Le dichiarazioni. «Penso che finché in particolare l’Inter non chiarirà il suo destino per noi le cose devono essere necessariamente ferme – ha affermato Sala senza troppi giri di parole -. Il punto è, e lo voglio dire con chiarezza ai milanesi, che non stiamo parlando solo dello stadio ma stiamo parlando di un progetto in cui la metà dell’investimento è sullo stadio e la metà è su altre cose che portano a comporre il futuro di quell’area. Ciò vorrà dire che ci saranno presumo cinque o sei anni di lavori».

Giuseppe Sala
Giuseppe Sala

Date le premesse, il sindaco sottolinea la necessità di avere certezze sul futuro e sulla stabilità della società nerazzurra. «Io non è che posso affidare un quartiere della città per un così lungo periodo a realtà di cui non è certa la proprietà futura – ha aggiunto -. Parlo con rispetto di Zhang però devono necessariamente chiarire il futuro della società, fino ad allora credo che sia logico fermarsi».

In breve

Torre Milano, completata la struttura esterna del “grattacielo” della Maggiolina

La Torre Milano, l'edificio di 80 metri composto da 23 piani in via Stresa a Milano, è in fase...