20.6 C
Milano
23. 06. 2021 04:40

Obiettivo “bella”: il Sanga Milano ci riprova dopo la sconfitta in gara-1

Il Sanga ospita domani gara-2 delle finali di A2 femminile contro Moncalieri, che ha vinto il primo incontro

Più letti

Dopo aver perso gara-1 delle finali per 62-59 in casa dell’Akronos Moncalieri, per il Ponte Casa d’Aste Sanga Milano è tempo di rientrare domani tra le proprie mura e provare a portare la serie finale della A2 femminile di basket alla “bella” di domenica.

Sanga Milano, un’occasione da non perdere

«Se dividiamo la gara in due mini-partite, abbiamo perso la prima 37-22 e vinto 37-25 la seconda – analizza coach Franz Pinotti –. Siamo già con la testa a Milano. Vincere a Moncalieri era difficile, lavoreremo per tornare domenica sapendo che questo è un campo difficile».

Le due squadre, dal punto di vista del carattere, hanno qualità simili che potrebbero fare la differenza anche domani sera alle 20.30 al PalaGiordani. «L’intensità di Moncalieri è fantastica, hanno energia sui rimbalzi, sulle palle vaganti – continua Pinotti –. Noi abbiamo fatto di questo stesso spirito guerriero la nostra arma e ci abbiamo provato. In gara-1 avevamo delle rotazioni corte, Quaroni si è infortunata subito e a causa dei falli ho dovuto tenere in panchina qualche altra giocatrice. All’inizio non è entrato nulla, poi i tiri sono andati dentro e infatti abbiamo chiuso col 51% da 2 e il 33% da tre, ma se tiriamo 4/9 ai liberi e ne subiamo 16 la partita è tutta lì».

Il coach, in ogni caso, ci crede. «Spero che le ragazze abbiano imparato a contenere l’energia di Moncalieri. Vincere in trasferta anche solo una mini-partita è tanta roba, per cui onore alle mie ragazze».

Domani alle 20.30
PalaGiordani
Via Cambini 4, Milano
Info: sangabasket.it

In breve

Corso Buenos Aires, sulle ciclabili si (ri)parte… con polemica

Si può considerare la più controversa realizzazione dell’amministrazione Sala, quella che ha suscitato più polemiche e che ha creato...