31.2 C
Milano
21. 05. 2022 21:12

Serie A 2021-2022. Le statistiche di Inter e Milan e le prossime gare importanti in campionato

Più letti

Come già accaduto in passato anche quest’anno (e non succedeva da molto tempo) le scommesse Serie A sono incentrate sulle squadre milanesi che si stanno contendendo lo scudetto in una lotta senza esclusione di gol.

Dopo una piccola parentesi del Napoli in vetta a inizio campionato, sono subentrati i Nerazzurri al comando per lasciare poi il trono al Milan. Prima di dare un’occhiata alle prossime gare delle due milanesi, analizziamo le statistiche delle ultime gare di campionato.

L’Inter deve superare la sua crisi di risultati

I Nerazzurri nelle ultime 10 gare sono crollati facendo alzare le quote vincente Serie A 2022 da 1.3 a 2.8, questo significa che i bookmakers attribuiscono all’Inter meno probabilità di vittoria dello scudetto, rispetto a qualche mese fa.

I motivi sono diversi e riguardano sicuramente la Champions, la gara contro il Liverpool ha tolto tantissime energie mentali e fisiche alla squadra di Inzaghi, la sconfitta contro il Sassuolo ha sancito l’inizio di una crisi di risultati che ha portato i Nerazzurri a ottenere soltanto 5 punti fra il 20 febbraio e il 19 marzo, 1 mese così non è una media da prima in classifica.

Nonostante ciò, i Nerazzurri hanno un calendario favorevole e soltanto la Roma è una squadra di alta classifica che l’Inter dovrà affrontare nelle ultime giornate di campionato, se Inzaghi riuscirà a trovare la continuità di risultati, lo scudetto potrebbe tornare a essere un sogno realizzabile anche quest’anno.

Il Milan sta riuscendo a tenere il ritmo alto

I Diavoli sono riusciti nel sorpasso ai cugini nerazzurri e mantengono il Napoli a una distanza breve ma che consente una piccola sicurezza e un margine d’errore striminzito, perfetto per tirare fiato e riordinare le idee.

Nelle ultime 10 gare fino allo stop per le qualificazioni ai Mondiali, i Rossoneri si sono distinti per risultati positivi ottenuti: 21 punti in 6 vittorie, 3 pareggi e 1 sconfitta. La vittoria di misura contro il Cagliari ha proiettato il Milan al primo posto e adesso è giunto il momento di dimostrare che questo scudetto è possibile vincerlo, pertanto le prossime gare saranno determinanti e dietro prendono la rincorsa non solo Partenopei e Nerazzurri ma anche la Vecchia Signora.

Il calendario del Milan nelle ultime giornate di campionato è leggermente più duro di quello dell’Inter, questo potrebbe diventare sia un macigno pesante da portare che un fattore positivo, in quanto bisognerà tenere maggiore concentrazione contro le avversarie.

Il 24 aprile è prevista la gara in trasferta Lazio – Milan, gara difficile contro i Biancocelesti assetati di punti ma anche molto instabili nei risultati.

Il primo maggio c’è Milan – Fiorentina, nulla di proibitivo ma la Viola sta cercando in ogni modo di approdare nella zona europea e per questo non è una gara scontata. Tuttavia, lo stato di forma della Fiorentina non è dei migliori in trasferta.

L’ultima gara pericolosa è il derby lombardo Milan – Atalanta del 15 maggio, in un momento cruciale del campionato dove ogni gara è da dentro o fuori.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...