teatro principe
teatro principe

Sembra ieri, ma sono già passati 5 anni da quando la nobile arte è ritornata al Teatro Principe di Milano.

 

La prima manifestazione organizzata da Salvatore Cherchi e dai figli Alessandro e Christian nel ring di Viale Bligny 52 risale al 5 dicembre 2014: da lì è stato un crescendo, con la boxe che è tornata nel cuore dei milanesi.

Proprio per questo motivo, per celebrare il quinto anniversario, domenica torna il pugilato al Principe con una riunione organizzata dalla Opi Since 82 in collaborazione con la società Rocky Marciano. Nel clou il peso supermedio milanese Riccardo Merafina (6-0 con 3 vittorie prima del limite) affronterà Marco Miano (7-15) sulla distanza delle 6 riprese.

Nel sottoclou, il promettente peso supermedio Ivan Zucco (10-0 con 8 vittorie prima del limite) sfiderà Ondrej Budera (Repubblica Ceca, 12-14 e 1 pari) sulla distanza delle 6 riprese. È ancora Samuel Nmomah (12-0 con 3 vittorie prima del limite) affronterà Jan Marsalek (Repubblica Ceca, 6-1) sulla distanza delle 6 riprese.

Infine, per la prima volta sul ring del Principe, il peso welter albanese Amarildo Vraja (1-0) combatterà contro Zlatko Janjc sulla distanza delle 4 riprese. Nel 2020 ci sarà ancora grande pugilato con le serate targate Opi Since-Matchroom Boxing (in onda su Dazn) con il primo evento che si terrà a febbraio all’Allianz Cloud.

All’inizio della manifestazione, fissata per le 16.30, una decina di combattimenti di pugilato olimpico. I pochi biglietti rimasti sono in vendita presso l’Opi Gym in corso di Porta Romana 116/A. I prezzi: 30 euro per il parterre e 20 euro per la balconata.