torneo avvenire
torneo avvenire

Sarà in programma fino a sabato sui campi del Tennis Club Ambrosiano (in via Feltre 33) la 55ª edizione del Torneo Avvenire, rassegna internazionale dedicata ai giovanni tennisti Under 16.

Per l’edizione del 2019 il presidente del Tennis Club Ambrosiano Mattia Trapani rinnova la ricerca di nuovi talenti insieme alle importanti novità del torneo, nominato tra le otto manifestazioni europee più illustri per la Tennis Europe Junior School.

Ecco i nomi dei vincitori selezionati nei quattro tornei che si sono tenuti tra febbraio e maggio sui campi di Messina, Napoli, Fossano e Marina di Massa: per il circuito maschile ci saranno Leonardo Gagliani, Mariano Tammaro, Davide Gallo e Michele Ribecai, mentre per il femminile ecco Beatrice Sangiovanni, Mariapia Vivenzio, Marialuna Meneguzzo ed Emma Martellenghi. Tutte le info su torneoavvenire.it.

Trapani, quali aspettative ci sono per questa edizione?
«Dopo gli incontri organizzati in quattro tappe, da febbraio a maggio, che hanno qualificato i quattro vincitori per genere, quest’anno le gare vedranno la partecipazione, su tutti i campi, di arbitri di sedia ufficiali. Questo ci avvicina maggiormente ai tornei degli Under 18».

Un passo in più per crescere di livello?
«Senza dubbio ci permette di elevare la qualità del nostro torneo, proponendo uno svolgimento delle partite più snello. Grazie al contributo della federazione si è riusciti ad arrivare a questo traguardo».

I giovani sono ancora protagonisti nello sport?
«Da ormai 55 edizioni Avvenire rappresenta un punto di riferimento fondamentale nello sport internazionale Under 16, posizionandosi tra i più importanti insieme all’Orange Bowl di Miami. Qui coltiviamo i campioni del futuro».

Milano è ancora lo scenario ideale?
«Milano punta molto sui giovani, soprattutto nel tennis, grazie alle importanti iniziative come il Torneo Bonfiglio Under 18, il Torneo ATP Next Gen, che si affiancano al nostro».


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/